Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Stoner non molla il podio

13 Gran Premi dopo Stoner torna sul terzo gradino del podio dopo aver occupato sempre la top2. Pedrosa si accontenta della quarta piazza nonostante la pole.

Casey Stoner ha conquistato oggi il quarto podio della stagione, il 19esimo consecutivo in MotoGP, con il compagno di squadra Dani Pedrosa quarto sul freddo e scivoloso circuito di Le Mans, che, ancora una volta, si è rivelato particolarmente impegnativo per tutti i piloti.

La gara è iniziata sul bagnato, ma nel corso dei 28 giri la pista è andata via via asciugandosi e alla fine le traiettorie erano quasi asciutte. Il Campione del mondo in carica ha tagliato il traguardo in terza posizione, dopo un’entusiasmante battaglia con Valentino Rossi che ha chiuso secondo, dopo aver superato Casey all’ultimo giro. Stoner è adesso secondo in Campionato con 82 punti a 8 lunghezza da Jorge Lorenzo, che guida la classifica.

Partito dalla pole, Dani Pedrosa non è salito sul podio per la prima volta in questa stagione. Dopo aver perso il contatto con il gruppo di testa nei primi giri, Dani, che ha girato da solo per gran parte della gara, è riuscito a mantenere la concentrazione e a conquistare importanti punti per il Campionato, restando stabile in terza posizione.

Casey Stoner

“Sono contento del podio. All’inizio Cal, Valentino e Dovi mi hanno messo molta pressione, ma sono riuscito a guadagnare un po’ di margine e ho cercato di riprendere Jorge. Quando è smesso di piovere e la pista ha cominciato ad asciugarsi, la temperatura delle gomme è salita troppo. La moto ha iniziato a scivolare e non c’era niente che io potessi fare. Temevo di esser ripreso e forse superato, ma sono contento perché sono riuscito a conquistare almeno la terza posizione. Alla fine è stata una bella battaglia con Valentino, ci sono stati tanti sorpassi corretti, ci siamo scambiati posizione più volte, ma sapevo che lui aveva un passo più veloce e quando mi ha superato all’ultimo giro non ho potuto riattaccare. Oggi ho fatto tutto il possibile e lasciare Le Mans con un podio è un buon risultato".

Dani Pedrosa

“Dopo il warm up abbiamo fatto dei piccoli cambiamenti sulla moto perché non avevo trazione in uscita di curva, soprattutto in prima e seconda marcia, ma invece di migliorare, la situazione è peggiorata. Purtroppo queste cose succedono. In gara mi sono reso conto subito che oggi non era la mia giornata, non era il caso di prendere troppi rischi, così ho cercato di conquistare la migliore posizione possibile. Dopo le cadute di Dovi e Cal sono stato fortunato a chiudere quarto. Le gare sul bagnato possono essere così e oggi non era semplicemente il nostro giorno. Abbiamo perso molti punti ed è cresciuto il distacco da Lorenzo, ma il Campionato è ancora lungo e c’è ancora tutto il tempo per recuperare. Archiviata questa gara, adesso guardo al Gran Premio di Catalunya. Non vedo l’ora di correre al Montmelo, un circuito che mi trasmette una carica extra, ci saranno i miei amici e la mia famiglia. La squadra sta lavorando molto bene, abbiamo una buona moto e siamo stati veloci in tutte le gare, ma dobbiamo essere ancor più determinati. Vediamo se riusciamo a guadagnare ancora un po’ in velocità e a centrare la mia prima vittoria stagionale a Barcellona”.

Tags:
MotoGP, 2012, Dani Pedrosa, Casey Stoner, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›