Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Repsol in assetto gara nelle fp2

Repsol in assetto gara nelle fp2

Nessuna rincorsa ai tempi da qualifica per i piloti del Team ufficiale Honda che hanno pensato più che altro alla messa a punto e alle gomme da gara per il Gran Premi Aperol de Catalunya

Il Gran Premio di Catalunya ha preso ufficialmente il via con la prima giornata di prove libere sul circuito di Montmelo, una pista particolarmente impegnativa che ha messo a dura prova i piloti, le moto e le gomme. I piloti Repsol Honda hanno risposto bene al caldo afoso che ha caratterizzato le due sessioni di libere con il termometro che questa mattina ha segnato i 26°C ed è salito a 29°C nel pomeriggio, mentre la temperatura dell’asfalto ha raggiunto i 51°C.

Casey Stoner e Dani Pedrosa hanno chiuso rispettivamente in sesta e ottava posizione nella classifica combinata. I piloti Repsol Honda hanno lavorato principalmente sulle gomme e sulla messa a punto della moto su un tracciato che “stressa” particolarmente le coperture per le alte temperature e il suo layout caratterizzato da violente frenate e lunghi curvoni, dove si rimane tanto tempo piegati .

Questa mattina entrambi i piloti hanno provato la gomma posteriore morbida, mentre nel pomeriggio hanno optato per la dura, anche quando tanti piloti hanno montato la mescola morbida a fine turno. Stoner ha registrato il miglior tempo nelle libere della mattina (1'42 .775) ed ha girato solo 4 decimi più lento nel pomeriggio, mentre Dani ha centrato quasi lo stesso tempo nelle due sessioni (1'42.875 e 1'42.870).

Casey Stoner

“Èstato bello girare con il bel tempo e condizioni di pista regolari. L’asfalto era molto caldo e tutti hanno faticato un po’ con la mescola morbida. Questo pomeriggio abbiamo provato la dura, che sembra durare più a lungo. Ancora non siamo contenti del feeling con la moto e sicuramente possiamo migliorare, siamo invece soddisfatti del passo con cui abbiamo girato. Questo pomeriggio sembrava di essere alle qualifiche con tanti piloti che hanno montato le gomme morbide a fine turno! Ci sono ancora molte cose da provare prima delle qualifiche di domani, dobbiamo continuare a lavorare per ridurre il chattering e altre piccole cose, ma in generale siamo abbastanza contenti”.

Dani Pedrosa

“La nostra priorità oggi era provare le gomme perché per la gara sarà veramente importante fare la scelta giusta. In passato su questa pista le coperture morbide lavoravano bene con le alte temperature, ma non sappiamo quanto potranno durare. Ho girato con la morbida durante tutto il turno della mattina e con la dura nel pomeriggio e ho avuto un buon feeling con entrambe come dimostrano i miei tempi, quasi identici tra le due sessioni. Non sono preoccupato della mia posizione, perché i piloti davanti a me in classifica hanno montato le morbide a fine turno, abbassando di un secondo il tempo sul giro. Bisogna invece capire bene se le morbide potranno coprire la distanza della gara. La corsa sarà lunga, 25 giri sono tanti e si rimane molto tempo piegati, sarà quindi cruciale gestire gli pneumatici sino alla fine. Domani continueremo a lavorare su vari aspetti per affrontare al meglio le qualifiche”.

Tags:
MotoGP, 2012, GRAN PREMI APEROL DE CATALUNYA, Dani Pedrosa, Casey Stoner, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›