Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Rientro positivo per Colin Edwards nel GP di Catalunya

Rientro positivo per Colin Edwards nel GP di Catalunya

L’americano ritrova subito il feeling con la sua Suter BMW e domani proverà ad attaccare il duo Power Electronics e Pirro, davanti a lui nella classifica dei tempi

Colin Edwards torna in sella alla Suter BMW targata NGM Mobile Forward Racing e i risultati non tardano ad arrivare. L’americano autore questa mattina del 17º tempo assoluto (1'46.748) è bravo nella sessione pomeridiana a guadagnare ben nove decimi (1'45.868) recuperando anche una posizione.

Si tratta di un inizio inaspettato considerando lo stop di quasi un mese dell’americano a causa della frattura alla clavicola sinistra. Ora, grazie alle condizioni fisiche quasi perfette e ad un clima favorevole, Colin e il team torneranno a lavorare su telaio ed elettronica con l’obiettivo di recuperare ancora qualcosa sui piloti CRT che comandano il gruppo.

Colin Edwards

"La mia clavicola sta bene e quando mi sono messo la tuta oggi non ho avuto nessun risentimento e alcun dolore. Oggi abbiamo iniziato con quello che avevamo in Portogallo e con qualche cambio nella mappatura del motore provata con Chris (Vermeulen) a Le Mans, che è un miglioramento. Questo pomeriggio abbiamo provato con la moto numero 2, che ha differenti specifiche di motore e non abbiamo avuto alcun problema di chattering. Abbiamo potuto allungare un pò la moto e avere più bilanciamento. Sono contento di poterlo fare senza riscontrare problemi di chattering. Prima il problema è che eravamo troppo corti e non potevamo sfruttare tutta la potenza della nostra moto. Non sarà un lavoro facile, ma la moto più lunga potrebbe aiutarmi molto".

Carlo Verbena

"Oggi il gap con i migliori è minore rispetto alle ultime gare grazie alle migliorie che abbiamo apportato. Questa mattina abbiamo iniziato con lo stesso setting di Estoril, ma non ha funzionato. Alla fine abbiamo trovato qualcosa che ha aiutato Colin ad essere più veloce in curva soprattutto. Nel pomeriggio abbiamo risolto i problemi di chattering e per questo siamo stati in grado di registrare tempi migliori. Ora siamo ad un solo secondo dalla miglior CRT e a 3,7 secondi dal più veloce. Dobbiamo lavorare ancora per ridurre il gap ".

Tags:
MotoGP, 2012, GRAN PREMI APEROL DE CATALUNYA, Colin Edwards, NGM Mobile Forward Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›