Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner fa 40 a Montmeló

Stoner fa 40 a Montmeló

40ª pole position in tutte le categorie per Casey Stoner su Repsol Honda che nel pomeriggio del sabato di Catalunya non trova rivali sulla sua strada. In prima fila con lui le Yamaha di Lorenzo e Crutchlow.

Casey Stoner (Repsol Honda) non si fa attendere e dopo 5 minuti di sessione di qualifica fa segnare già un tempo da pole con 1’41.938. L’australiano sembra in grado di controllare tutta la prova grazie a questo crono, ma sarà costretto nel finale a migliorare il suo registro di quasi 6 decimi (1’41.295) per assicurarsi la seconda pole stagionale dopo quella dell’Estoril.

All’inseguimento del Campione del Mondo in carica ci saranno ben tre Yamaha con Jorge Lorenzo a guidare il gruppo in seconda piazza. Lo spagnolo chiude a 146 millesimi di ritardo e domani difenderà la leadership in classifica attaccato al suo primo rivale. In prima fila anche trova spazio anche Cal Crutchlow molto positivo in tutte le sessioni fino a qui disputate.

Si ritrova anche Ben Spies (Yamaha Factory Racing), 4º, mentre Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Andrea Dovizioso (Monster Yamaha Tech3) potrebbero non essere troppo soddisfatti per la quinta e la sesta piazza dopo aver ampiamente dimostrato di avere mezzi e voglia per stare lì davanti.

In terza fila troviamo le due Ducati ufficiali di Nicky Hayden (Ducati Team) e Valentino Rossi (Ducati Team) rispettivamente in 7ª e 9ª posizione. In mezzo a loro Stefan Bradl con la LCR Honda. Male anche Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini) ed Hector Barbera (Pramac Racing), molto più brillanti ieri, con Karel Abraham (Cardion ab) a completare il gruppo delle moto ufficiali (anche una caduta per il ceco nel finale).

In CRT ci vuole un gran giro di Randy De Puniet (Power Electronics Aspar) per difendere la "pole" di categoria dagli attacchi di un ritrovato Colin Edwards (NGM Mobile Forward Racing Team) che domani partirà in 14ª piazza davanti anche al leader Aleix Espargaró (Power Electronics Aspar) seppur per 17 millesimi.

Tags:
MotoGP, 2012, GRAN PREMI APEROL DE CATALUNYA, QP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›