Per la prima volta su motogp.com?Registrati qui

Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Buona prima fila per Stoner

Buona prima fila per Stoner

Il Repsol Honda Team domani prenderà il via del Gran Premio d’Inghilterra dalla prima e dalla seconda fila della griglia con Casey Stoner in terza posizione e Dani Pedrosa, quinto.

Il freddo, il vento e le mutevoli condizioni meteo hanno condizionato anche la giornata odierna con il termometro che questa mattina non è salito sopra i 16 gradi e la pioggia che è iniziata a cadere negli ultimi 10 minuti delle qualifiche, impedendo ai piloti della MotoGP di migliorare ulteriormente i loro tempi con l’ ultimo set di gomme morbide.

Nelle qualifiche i piloti Repsol Honda sono riusciti a fare un ulteriore passo in avanti, migliorando i loro tempi sul giro di oltre un secondo. Dopo esser stato il più veloce nelle libere di questa mattina, Casey ha chiuso terzo con un crono di 2'03.423, a solo un decimo dalla pole. Dani ha girato con maggior confidenza rispetto a ieri ed è finito quinto con un crono di 2'03.835, mezzo secondo da Bautista, che ha centrato il miglior tempo.

Casey Stoner

“Sinceramente sono un po’ deluso da queste qualifiche. All’inizio del turno faticavo, non avevo grip con la moto in piega e il chattering sembrava peggiorato. Abbiamo cercato di risolvere i problemi che avevamo al mattino, ma siamo finiti con il peggiorare la situazione. Quando finalmente abbiamo trovato la giusta direzione, abbiamo deciso di uscire per il giro veloce e abbiamo montato una nuova gomma posteriore, ma non è andata come volevamo. Sono cadute alcune gocce di pioggia, sufficienti per rovinare il feeling con la moto. Ho aspettato che smettesse di piovere per fare un altro giro, ma non è stato possibile, perdendo così l’opportunità di giocarmi la pole. Per quanto riguard a la gara, spero che domani il meteo sia più costante, così da correre sull’asciutto o sul bagnato, non in condizioni miste. Staremo comunque a vedere, io mi sento a mio ago in entrambi i casi ”.

Dani Pedrosa

"Siamo riusciti a migliorare abbastanza il ritmo e la posizione in griglia anche se alla fine la pioggia ci ha impedito di abbassare ulteriormente il tempo sul giro con l’ultimo pneumatico che avevamo a disposizione. Sono soddisfatto perché abbiamo progredito nella messa a punto della moto e credo che domani potremo fare un altro passo in avanti nel warm up. Questo pomeriggio il passo è migliorato, ma le mie sensazioni non sono cambiate molto. Abbiamo completato abbastanza giri con il nuovo pneumatico anteriore, ma le uscite sono state corte così che resta un’ incognita il rendimento di questa gomma nella seconda parte di gara. Continuo a pensare che la nuova gomma anter iore non sia sicura, oggi abbiamo visto molte cadute per la perdita dell’anteriore. Domani sarà importante partire bene, ma anche mantenere un ritmo costante per i 20 giri della gara. Su questo circuito non ho molta esperienza perché lo scorso anno non ho corso e nel 2010 sbagliai la scelta delle gomme, compromettendo la gara, comunque daremo il massimo per lottare per un bel risultato”.

Comunicato stampa Repsol Honda

Tags:
MotoGP, 2012, HERTZ BRITISH GRAND PRIX, Dani Pedrosa, Casey Stoner, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›