Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Corti sesto e contento

Buon fine settimana per l’italiano che entra nel terzetto tutto italiano fermo ad un passo dal podio.

Volendo riassumere, sei è la cifra che racconta il Gran Premio di Claudio Corti: sesto in qualifica, sesto nel warm-up, sesto in gara, il pilota di Como ha viaggiato per l'intero week-end al ritmo dei migliori, nonostante la tonsillite che lo tormenta da un paio di settimane e sebbene il freddo ed il vento di Silverstone non abbiano certo contribuito a lenirla. La regola del sei cede, ma solo di poco, se si considera la classifica generale: con i dieci punti conquistati oggi, Claudio sale a quota quarantacinque, che vale il settimo posto.

Claudio Corti

"In qualifica abbiamo lavorato bene, ed i risultati si sono visti nel giorno della gara. La moto vibrava un po' tra le curve 7 ed 8, ma per il resto è stata perfetta. Quando la gomma è calata, ho preso un paio di imbarcate e, per qualche chilometro, sono stato un po' più cauto. Appena mi sono accorto che il pneumatico si stabilizzava, sono tornato al mio ritmo. Mi ha infastidito qualche colpo di tosse, ma ha rappresentato più che altro una distrazione. Mi sono divertito parecchio. Spero si sia divertita anche la squadra; è stato fatto un gran lavoro".

Claudio Macciotta - responsabile tecnico

"Gara tiratissima, bellissima, costruita bene e nella quale Claudio avrebbe anche potuto ottenere di più. Ma siamo contentissimi".

Tags:
Moto2, 2012, Claudio Corti, Italtrans Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›