Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Miglior risultato stagionale per Barberà

Settima piazza per il pilota del Pramac Racing che a causa di un problema alla gomma non può lottare fino alla fine per la top6

Ad Assen ottima prova di Hèctor Barberà che battaglia a lungo con le Ducati ufficiali e la Yamaha di Cal Crutchlow. Una brutta imbarcata potrebbe aver danneggiato la gomma posteriore; l'inconveniente limita il pilota spagnolo nell'attacco alla sesta piazza. In ogni caso resta una buonissima prestazione che fa ben sperare in vista del GP di Germania in programma la prossima settimana.

Hector Barberá

"Stavo bene, avevo un sacco di energia e mi sentivo a posto per fare una gran gara. Sono riuscito da subito a stare con il gruppo di piloti composto da Rossi,Hayden e Crutchlow e avevamo tutti e quattro lo stesso passo. A cinque giri dalla fine ho provato a superare Cal, ma ho perso grip e da quel momento, la moto si è "mossa" molto e ha iniziato ad avere problemi con la gomma posteriore, perdendo feeling e la possibilità di tenere il ritmo mantenuto fino a quel momento. Ho tenuto i denti stretti fino alla fine e sono molto felice di aver fatto una gara così combattuta, lottatando con le Ducati ufficiali."

Marco Rigamonti - Ingegnere di pista Team Pramac

"Una delle migliori gare del 2012, a pari merito con quella del Qatar. Hèctor è partito bene ed è sempre rimasto nel gruppo con le Ducati Ufficiali senza perdere tempo. Peccato per il problema con la gomma. Adesso dobbiamo capire se il pneumatico posteriore si è distrutto nell'imbarcata fatta a pochi giri dalla fine, oppure se stava già iniziando a degradarsi. Secondo il pilota e i nostri dati, fino a quella curva tutto funzionava bene, quindi è tutto da vedere".

Tags:
MotoGP, 2012

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›