Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Barberá top4 nel venerdì del GP d’Italia

Barberá top4 nel venerdì del GP d’Italia

E' iniziata bene l'avventura del Team Pramac al Mugello, con Héctor Barberà che migliora i suoi tempi nelle due sessioni di prove libere del GP d'Italia.

Nonostante una caduta, il pilota spagnolo è riuscito nel pomeriggio, ad aggiudicarsi un ottimo quarto posto in classifica generale, fermando il cronometro a 1'48.254, con un ritardo di soli 0.178 secondi dal leader del giorno, Jorge Lorenzo.

Per il Pramac Racing Team si tratta decisamente di un buon inizio sul tracciato di casa, con Héctor Barberà già in sintonia con la moto e la pista, nonostante la scivolata del pomeriggio.

Hector Barberá

"Abbiamo fatto un buon lavoro all'inizio di questo week end. Abbiamo fatto un test per vedere quale fosse il comportamento delle nuove coperture sulla distanza di gara. Purtroppo ho visto che la moto non mi piaceva molto per come si comportava. Ho comunque proseguito per finire la simulazione, ma alla fine sono caduto. La scivolata è avvenuta essenzialmente perché sentivo la moto molto morbida all'anteriore, si è chiuso lo sterzo e sono caduto. Poi sono tornato al box e abbiamo cambiato l'assetto alla moto irrigidendolo e alla prima uscita ho fatto un bel tempo del quale sono molto soddisfatto".

Francesco Guidotti – Team Manager Pramac Racing

"La caduta di Héctor di questo pomeriggio è avvenuta mentre stavamo effettuando un long run come ci era stato richiesto da Bridgestone. Pur avendo riscontrato alcuni problemi, Héctor ha deciso di rimanere in pista ed è scivolato. Successivamente abbiamo fatto un altro breve run, ma prima ci siamo fermati un attimo per far ritrovare al pilota la confidenza necessaria. Abbiamo montato anche una gomma nuova, sempre per fargli ritrovare il feeling. Ottima scelta: il tempo è uscito con la gomma morbida, ma è stato un bene usarla già oggi per avere dei riferimenti anche domani quando cercheremo la miglior posizione in griglia".

Tags:
MotoGP, 2012, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Hector Barbera, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›