Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Le speranze italiane Moto3

Partiranno dalla seconda e dalla terza fila domani, ma Antonelli e Fenati possono dire la loro nel GP di casa.

Non è stata una qualifica esaltante per i piloti italiani oggi considerando che il tempo di Maverick Viñales ha sopreso un po' tutti, ma Niccolò Antonelli e Romano Fenati domani potrebbero addirittura giocarsi il podio. Il ritmo di gara di entrambi è buono e le posizioni di partenza, sesto e ottavo rispettivamente, lasciano grandi margini per una buona gara.

Per il giovanissimo pilota del team Gresini Moto3 si tratta della seconda miglior qualifica stagionale dopo il terzo posto ottenuto ad Assen..."In pista oggi ho dovuto lottare con il mondo per poter fare un buon tempo," ha detto il 27. "Ovunque ti giravi c’erano piloti pronti ad ostacolarti. Forse avrei dovuto rallentare e lasciare spazio davanti a me per poter girare da solo".

"Comunque alla fine sono contento perché partire dalla seconda fila non è male e credo di avere un buon ritmo per disputare una buona gara".

Ritmo che non mancherà nemmeno a Romano Fenati, che ha grande voglia di rivincita dopo il terribile fine settimana tedesco. "Abbiamo fatto delle modifiche assieme al team che si sono rivelate positive in ottica gara. La moto va bene e sono pronto per fare una buona prestazione. Voglio ben figurare sulla pista di casa e dare belle soddisfazioni ai miei tifosi ".

Anche per l'ascolano si tratta del secondo miglior risultato in qualifica dopo il 6º posto di Losail ed Estoril.

Tags:
Moto3, 2012, Romano Fenati, Niccolò Antonelli, Team Italia FMI, San Carlo Gresini Moto3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›