Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Undicesimo posto per Elias a Indy

Undicesimo posto per Elias a Indy

Si chiude così il doppio appuntamento americano per il Pramac Racing Team che va a punti con Elias

Giornata in crescita, quella di oggi, per il Pramac Racing Team e Toni Elias. Il pilota spagnolo conclude l’Indianapolis Grand Prix in undicesima posizione, portando a casa dei punti importanti, sia per la classifica generale che per il morale.

Scattato dal diciassettesimo posto in griglia di questo secondo e ultimo round americano in programma per il 2012, Toni riesce subito a guadagnare due posizioni che gli permettono di rimanere in contatto con il gruppo di piloti davanti a lui.

Nei giri successivi però, il pilota spagnolo, pur riuscendo a girare con i tempi ottenuti in qualifica, fatica a trovare il ritmo giusto per mantenere la scia dei suoi avversari ed è costretto ad una gara solitaria e senza riferimenti, finendo comunque ad un passo dalla top ten.

Toni Elias

"Sono abbastanza soddisfatto, di questa trasferta ad Indy. Sono riuscito a migliorare il feeling con la moto sessione dopo sessione e, di conseguenza, si sono abbassati progressivamente anche i miei tempi sul giro. Purtroppo, durante la gara, ho faticato a seguire i piloti che avevo davanti. Non sono riuscito a trovare il ritmo giusto e non avere riferimenti ha peggiorato la mia condizione, sia a livello psicologico che fisico. Ma devo dire che è stata davvero una bella esperienza, durante la quale il feeling con la Ducati è cresciuto in modo costante, anche grazie al lavoro dei ragazzi del team. Devo ringraziare Paolo e Francesco, per la possibilità e la fiducia che mi hanno dato e tutta la crew del Pramac Racing Team che ha lavorato senza sosta, per mettere a punto al meglio la mia Ducati. È stato davvero entusiasmante far parte del Green Energy Team!".

Tags:
MotoGP, 2012, RED BULL INDIANAPOLIS GRAND PRIX, Toni Elias, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›