Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Sfortuna Pedrosa, Lorenzo in scioltezza

Corre da solo il leader del mondiale Jorge Lorenzo senza il rivale di stagione che cade toccato da Barberá. Sul podio brillano anche Valentino Rossi e Alvaró Bautista: per entrambi c’è un po’ di magia in nome di Marco Simoncelli.

Succede di tutto in MotoGP ancor prima che si spengano i semafori: Dani Pedrosa, poleman, accusa problemi ed è costretto a partire dall’ultima posizione sulla griglia. Non finisce qui perché secondi più tardi, dopo nemmeno 6 curve, in inserimento di curva Pedrosa viene toccato da Barberá ed entrambi sono costretti al ritiro. Stessa sorte per Abraham, altro con problemi prima della partenza e subito fuori con la seconda moto. Fuori anche Pasini (Speed Master).

Davanti Jorge Lorenzo guida "tranquillo" in prima posizione: dietro di lui Valentino Rossi vede ghiotta l’occasione, mentre Stefan Bradl cerca il primo podio della stagione. Vicini anche i due piloti del team Monster Yamaha Tech3, Ben Spies e Alvaro Bautista. Cade anche Crutchlow all’inseguimento di Dovizioso. Sono già 5 gli out.

Con Lorenzo che corre solitario verso 38 punti di vantaggio su Pedrosa, ci sono almeno 4 piloti che si giocano il podio: Bradl, Dovizioso e Bautista vanno tutti all’inseguimento di Rossi, mentre Spies, Hayden e Rea completano il gruppo delle moto ufficiali.

A 12 giri dal termine quella che sembrava solo una buona partenza diventa una realtà e Rossi può sognare il podio sul cirucito di Marco Simoncelli. Bautista intanto si libera di Dovizioso e attenzione a Spies che ora è il pilota più veloce in pista.

Lorenzo passa impennando sul traguardo e celebra la sua sesta vittoria stagionale. Sul podio con lui il suo prossimo compagno di squadra Valentino Rossi mentre per la terza piazza è fantastico il duello tra Bautista e Dovizioso, con lo spagnolo che ha la meglio per 3 millesimi.

In CRT si ritira Aleix Espargaró lasciando campo libero al compagno di squadra Randy de Puniet (Power Electronics Aspar). Il francese domina la categoria davanti a Michele Pirro (San Carlo Honda Gresini) e Colin Edwards (NGM Mobile Forward Racing). A punti anche Yonny Hernandez (Blusens Avintia), James Ellison (Paul Bird Motorsport), Danilo Petrucci (Came Iodaracing) e David Salom (Blusens Avintia).

Tags:
MotoGP, 2012, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›