Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

AirAsia Australian Grand Prix: la conferenza stampa

AirAsia Australian Grand Prix: la conferenza stampa

  Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing), Dani Pedrosa (Repsol Honda), Casey Stoner (Repsol Honda), Valentino Rossi (Ducati Team) e James Ellison (Paul Bird Motorsport) gli invitati al tradizionale incontro con stampa nazionale e internazionale.

Una conferenza stampa particolare quella che si è tenuta questo pomeriggio a Phillip Island (questa mattina in Italia), da un lato perché la pista australiana potrebbe chiudere il discorso titolo 2012 tra Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) e Dani Pedrosa (Repsol Honda), dall'altro perché è stata quasi certamente l'ultima di Casey Stoner (Repsol Honda) nella sala delle conferenze di "casa". Presenti inoltre anche Valentino Rossi (Ducati Team) e l'esponte inglese della categoria CRT, James Ellison (Paul Bird Motorsport).

23 punti sono un margine rassicurante per il leader del mondiale Lorenzo, che però cerca concentrazione. "Rimangono solo due gare, quindi dobbiamo stare focalizzati e non commettere errori. C'è la possibilità di arrivare a Valencia come Campioni. Cercheremo il podio anche questo fine settimana. È ovvio che ora pensiamo solo al Campionato e lavoreremo sessione dopo sessione che è la maniera migliore per non perdere concentrazione".

“Lo scorso anno non è stato un fine settimana fortunato per noi, ma non ho sensazioni negative di questa pista, poteva succedere ovunque. È fantastico correre qui, Phillip Island è un luogo e una pista incredibile”.

Dani Pedrosa continua a correre gara per gara, senza pensare troppo nel titolo, ancora possibile... "Non ci sono differenze rispetto alle ultime gare: andremo in pista per fare bene. Correre qui è sempre fantastico, questo tracciato ha curve perfette dove puoi giocare con il gas. Non sarebbe male vedere due spagnoli giocarsi il titolo a Valencia nel prossimo GP".

L'ultima apparizione di Casey Stoner potrebbe anche essere un aiuto (o no) per il compagno di squadra Pedrosa. Quello che è certo è che l'australiano cercherà la sesta vittoria consecutiva su un tracciato su cui è quasi imbattibile. "Sarà un gran fine settimana e attaccherò come sempre. Non ci sono differenze con gli altri fine settimana, a parte per il fatto che questa pista è la mia preferita, soprattutto quando c'è bel tempo".

“Al momento il problema peggiore è la flessibilità della moto. Fortunatamente questa pista non presenta troppe curve a destra, quindi dovremmo essere un po' più comodi. Fatico ancora a livello fisico sulla durata di gara”.

Valentino Rossi cercherà di recuperare ancora qualche punto su Alvaro Bautista che lo precede in classifica. "Phillip Island è più o meno la pista preferita di tutti i piloti, veloce, ed è un piacere essere qui. Per noi le ultime due gare saranno importanti ma qui lo scorso anno abbiamo avuto uno dei peggiori fine settimana della stagione. Faremo meglio".

Penultimo appuntamento stagionale anche per James Ellison, attualmente 16º con 28 punti... "È stata una stagione dura per me, ma ho tenuto la testa bassa cercando di fare più punti possibili. Mi diverto sulla moto e lo sviluppo continua. Abbiamo ricevuto un nuovo motore ad Aragon ma possiamo usarlo solo nel warm up e in gara. Cercheremo di rimanere vicini ai piloti Aspar".

Tags:
MotoGP, 2012, AIRASIA AUSTRALIAN GRAND PRIX, Dani Pedrosa, Valentino Rossi, James Ellison, Jorge Lorenzo, Casey Stoner

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›