Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Stoner si prende anche il warm up di casa

Stoner si prende anche il warm up di casa

Nessuno sconto agli avversari per l'australiano che si presenta all'ultimo gp casalingo dopo aver dominato tutte le sessioni di questo fine settimana.




Quattro. Tanti sono i giri necessari a Casey Stoner (Repsol Honda) per portare la sua RC213V sotto la barriera dell'1'30 e dominare così l'ennesima sessione di questo AirAsia Australian Grand Prix.

Dietro di lui, neanche a dirlo, Jorge Lorenzo (Yamaha Factory) e Dani Pedrosa (Repsol Honda) si contendono la seconda piazza, quella che tra poche ore può valere un mondiale. I due sono divisi da millesimi.

Alle spalle dei primi tre, inarrivabili, girano tutti gli aspiranti al podio di questa domenica: da Stefan Bradl (LCR Honda) ai piloti Monster Yamaha Tech3 Crutchlow e Dovizioso, passando per Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini).

Continua il calvario di Valentino Rossi il cui distacco nel warm up dalla prima posizione sfiora i 2,5 secondi. Davanti a lui anche le CRT di Randy de Puniet e Aleix Espargaró.
 

Tags:
MotoGP, 2012, AIRASIA AUSTRALIAN GRAND PRIX, WUP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›