Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Rolfo, riscatto a Valencia

Gara sfortunata per l'italiano che nell'ultimo appuntamento proverà a chiudere in bellezza un finale di stagione non eccezionale.



Nel warm up Rolfo ha completato un totale di dodici giri per delle ultime verifiche su gomme usate. Scattato dalla sesta fila della griglia di partenza, in gara Roberto ha cercato di avvicinarsi al gruppo delle CRT, facendo registare un ritmo costante. A nove giri dalla bandiera a scacchi, un problema tecnico ha impedito all’Italiano di proseguire la sua gara in solitario, e lascia così l’Australia senza avere l’occasione di raccogliere qualche punto per la Classifica del Campionato.

Roberto Rolfo
“Sono deluso per come si è conclusa la gara. Il ritmo che avevamo non era male, speravo di poter restare vicino alle CRT che mi avevano preceduto in qualifica, la moto era veloce. Il warm up non è stato semplice, dato che abbiamo girato con le gomme usate. In gara, la partenza non è stata delle migliori, ma c’è stato modo di recuperare qualche posizione. Nel frattempo il gruppo delle CRT si è allontanato e ho cercato di girare con un ritmo costante da solo, con l’intenzione di far segnare dei tempi buoni. A una decina di giri dalla fine ho iniziato ad avere qualche problema con la moto e poco dopo si è fermata. Ora verificheremo che cosa ci ha costretti al ritiro. Anche se il gruppo delle CRT era lontano, avevamo la possibilità di guadagnare qualche punto. Faremo il possibile per rifarci a Valencia.”

Tags:
MotoGP, 2012, Roberto Rolfo, Speed Master

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›