Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

A Valencia per chiudere bene

Bautista e Pirro pronti per l'ultima da protagonisti con i colori del team San Carlo Honda Gresini nel 2012. Per lo spagnolo obiettivo 5º posto, per l'italiano il podio CRT.  



Dopo il lungo trittico extraeuropeo la MotoGP si sposta a Valencia per l’ultima gara della stagione. Nel caratteristico circuito-stadio spagnolo Alvaro Bautista e Michele Pirro desiderano concludere nel migliore dei modi la stagione 2012 che nella parte finale ha riservato loro positive soddisfazioni. Il pilota spagnolo cercherà di confermare il suo quinto posto della classifica iridata che lo ripaga del forte impegno e determinazione messo in campo in una stagione inizialmente non facile alla guida della Honda RC213V.

Oggi Alvaro Bautista è costantemente nel gruppo dei migliori e quindi vorrebbe certficare questo buon momento con una positiva prestazione in terra spagnola. Per Michele Pirro l’obiettivo di Valencia è la conferma del terzo posto iridato tra le CRT. Un risultato che ripagherebbe Michele ed il team dell’importante lavoro fatto nel corso della stagione sul progetto CRT. Un finale ambizioso per rivivere le emozioni della fantastica vittoria dello scorso anno in Moto2 sul circuito valenciano.
 

Alvaro Bautista

“La lunga trasferta extraeuropea è stata per noi decisamente positiva. Ho conquistato un podio, ho consolidato la quinta posizione in campionato ed ho rinnovato il mio accrodo per il prossimo anno con Gresini Racing. Forse avremmo potuto ottenere ancora di più se non avessimo avuto qualche problema in Malesia ed in Australia, ma credo che in ogni caso dobbiamo essere soddisfatti perché abbiamo comunque cercato di fare il massimo. Abbiamo fatto sempre risultato raccogliendo punti importanti che ci ha consentito di consolidare la nostra quinta posizione in campionato. La squadra ha lavorato molto bene ed in sella alla moto mi sono divertito molto. Adesso andiamo a Valencia ed è sempre un’occasione molto speciale correre in casa anche se sarà l’ultim a gara dell’anno. Il nostro obiettivo sarà quello di conservare la quinta posizione in campionato e quindi ci impegneremo fin dal venerdì per cercare di risolvere i problemi che non siamo ancora riusciti a risolvere che ci hanno messo in difficoltà negli altri circuiti. Ho una gran voglia di risalire in moto con la speranza di provare buone sensazioni e divertirmi. Conterà molto anche il supporto dei miei fans per ottenere un buon risultato. Il circuito di Valencia è un tracciato molto tecnico e particolarmente lento che non ti dà respiro perché sei sempre inclinato con molti cambi di direzione. Quest’anno ci sarà un nuovo asfalto e quindi vedremo il grip che avrà. Purtroppo per questo motivo non possiamo fare molto riferimento ai test dello scorso anno. A Valencia sono salito diverse volte sul podio ma non rientra tra i miei circuiti favoriti”.
 

Michele Pirro

“Le tre trasferte extra europee dobbiamo considerarle postivamente perché sono riuscito a riportarmi al terzo posto tra le CRT nella classifica iridata ed al primo tra i debuttanti. Naturalmente senza la pioggia in Malesia ed il banale inconveniente alla carena in Australia forse saremmo riusciti ad ottenere qualcosa in più ma in ogni caso sono soddisfatto. È inutile dire che la pista di Valencia con la vittoria dello scorso anno in Moto2 ha lasciato in me un fantastico ri cordo. Quest’anno mi piacerebbe concludere la stagione alla grande riuscendo a battere per una volta in stagione le Aprilia-ART. Sarebbe fantastico ed il coronamento di un sogno che ripagherebbe me ed i ragazzi per avere sempre creduto nel progetto CRT”.
 

Fausto Gresini

“Siamo arrivati all’ultima gara della stagione ed un altro anno è volato via. Non è stato un anno facile per il nostro Team trascorso nel ricordo di Marco ma siamo riusciti a fare del nostro meglio restando uniti e portando avanti con orgoglio i nostri progetti. Dopo la lunga trasferta extraeuropea abbiamo avuto la conferma del valore di Bautista che ci ha rega lato uno splendido podio a Motegi a casa della Honda consolidando il suo quinto posto nella classifica iridata. Mentre positiva è stata anche la certificazione di Pirro al terzo posto tra le CRT che dà valore alla bontà del progetto nel quale abbiamo sempre creduto. A Valencia, su una pista tecnica ed impegnativa, sia Alvaro che Michele vorranno concludere la stagione alla grande nel ricordo delle ottime prestazioni ottenute da Alvaro negli anni passati e per Michele nel ricordo della splendida vittoria ottenuta lo scorso anno in Moto2”.
 

Tags:
MotoGP, 2012, Michele Pirro, Alvaro Bautista, San Carlo Honda Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›