Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Hayden e Rossi in cerca del miglio assetto

Il primo giorno di prove del Gran Premio della Comunità Valenciana ha ripetuto un copione visto in diverse occasioni durante la stagione 2012. Condizioni meteo incerte, pista bagnata al mattino, umida al pomeriggio.  


Ne è stato un ottimo interprete Nicky Hayden, miglior tempo in condizioni “full wet” nel primo turno e terzo sul “quasi” asciutto del pomeriggio. Valentino Rossi, non soddisfatto dell’assetto con cui aveva iniziato la giornata, ha introdotto, insieme al suo team, alcune modifiche che nel pomeriggio si sono rivelate promettenti, da approfondire in caso di ulteriore pioggia nei prossimi giorni.
 
Entrambi i piloti del Ducati Team hanno apprezzato il lavoro di riasfaltatura della pista che ne ha smussato busche e avvallamenti.
 
Nicky Hayden

“Questa mattina, sul bagnato, tutto è andato molto bene. Quando siamo passati alla nuova ciclistica abbiamo perso qualcosa nel vantaggio che ci dava la moto con la pioggia e, dopo la gara malese, ci è stato chiaro che dovevamo migliorare. Oggi la squadra ha fatto un ottimo lavoro sul posteriore che mi ha permesso di essere molto veloce. E’ stato bello ritrovare quel feeling. Nel pomeriggio la pista era umida quindi ho fatto solo un paio di giri. Bisogna dire che gli organizzatori hanno fatto un ottimo lavoro per quanto riguarda l’asfalto, il fondo adesso è molto più regolare. Sappiamo che la nostra moto va meglio con queste caratteristiche ma dobbiamo ancora avere la controprova sull’asciutto. Domani sarà una giornata impegnativa, dovremo cercare di trarre il massimo vantaggio da ogni minuto senza pioggia, se ci sarà”.
 
Valentino Rossi
“Hanno fatto un ottimo lavoro con la riasfaltatura della pista perché molte buche sono sparite. Il “grip” non è ancora fantastico, ma è abbastanza normale, ci vuole un po’ di tempo, e comunque la prima impressione in generale è buona. Questa mattina sull’acqua non eravamo a posto con il set-up ma lo abbiamo modificato e, nel secondo turno, nei pochi giri che ho fatto all’inizio, ho visto che andava molto meglio. Se domani dovesse continuare a piovere sarebbe interessante continuare a lavorarci. Anche negli ultimi minuti della sessione, con la pista che si andava asciugando e con le gomme “slick”, il feeling non era male ma non ho spinto troppo perché le condizioni non erano  ideali. Vedremo domani che tempo ci aspetta e comunque continueremo in questa direzione”.

Tags:
MotoGP, 2012, Valentino Rossi, Nicky Hayden, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›