Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Pirro torna a far storia a Valencia

Dopo la splendida vittoria dello scorso anno in Moto2, l'italiano trova il miglior risultato di una CRT di sempre, chiudendo 5º nel Gran Premio de la Comunitat Valenciana.



La stagione 2012 si è conclusa nel migliore dei modi per Michele Pirro e la CRT del Team San Carlo Honda Gresini. È stato un risultato rincorso per tutto l’anno e che magicamente è arrivato per Michele proprio a Valencia come lo scorso per la vittoria in Moto2. Un segno del destino che ha reso tutti felici perché conquistato in condizioni del tracciato difficili e particolare. Un quinto posto prestigioso perché è il miglior risultato per una CRT nell’arco di tutta la stagione.

Purtroppo è mancato “l’en plein” per un soffio perché Alvaro Bautista ha ceduto il podio a Stoner a due giri dalla fine quando stava per essere coronato un sogno. Peccato sarebbe stata una giornata straordinaria ma il quarto posto di Alvaro che permette al pilota spagnolo di confermare il suo quinto posto nel mondiale e il quinto posto di Pirro che a sua volta conquista il terzo posto iridato tra le CRT è comunque un risultato finale 2012 di grande prestigio per il Team San Carlo Honda Gresini.
 

Michele Pirro

“È stata una giornata fantastica! Conquistare il primo posto tra le CRT arrivando quinti, miglior risultato dell’anno per una CRT è sicuramente bellissimo. La gara non è stata facile ma ho cercato di fare del mio meglio e quando ho preso qualche rischio ho chiesto aiuto a Marco come l’anno scorso quando ho vinto in Moto2 e lui puntualmente mi ha dato una mano e questo credo sia il modo migliore per salutare il Team Gresini. Quelli con il team San Carlo Honda Gresini sono stati due anni importanti per la mia carriera, in cui abbiamo condiviso momenti molto intensi, affrontato difficili sfide, sofferto e gioito. Desidero ringraziare Fausto Gresini e tutto il suo Team per avermi dato l'opportunità di fare questa esperienza che ha aumentato in me la consapevolezza di poter competere ad altissimo livello. Ringrazio i ragazzi della squadra con cui ho condiviso tutti i momenti di lavoro e che si sono sempre impegnati nel darmi una moto competitiva, i ragazzi dell' hospitality per il tempo passato in amicizia e tutti gli sponsors per il prezioso sostegno. Ci tengo a ringraziare anche il Gruppo Sportivo della Polizia di Stato FF.OO. che ha saputo darmi la serenità necessaria in questo momento della mia carriera. Anche se il futuro non mi vedrà più insieme al team di Fausto Gresini, ci legherà la grande passione per il motociclismo. Il ricordo dell'ultima gara vinta insieme a Valencia e il risultato di oggi, resteranno indelebili in tutti noi con l'emozione di aver scritto insieme un piccolo pezzo di storia del motomondiale. Grazie a tutti”.



Alvaro Bautista

“È stata sicuramente la gara più difficile di tutto l’anno. Nel giro di allineamento ho preso la decisioni di rientrare e prendere la moto pronta con le slick perché mi sono reso conto che altri piloti che le avevano montate avevano una buona confidenza e la pista iniziava ad asciugarsi. Ho cercato di gestire la gara nel miglior modo possibile ed ho centrato l’obiettivo di conquistare il quinto posto finale in campionato. Però non sono contento per l’andamento della gara perché non ho mai avuto confidenza nella moto per mancanza di feeling con l’anteriore. Adesso la stagione è finita e sono contento per il risultato finale che abbiamo ottenuto e per i progressi fatti nel corso dell’anno. Quindi voglio ringraziare la squadra , Gresini e tutti gli sponsors che ci hanno supportato. Il 2012 è finito ma prestissimo iniziamo a pensare al 2013 felice di restare in questo Team con tutti i ragazzi che si sono impegnati tantissimo e con i quali spero di vivere fantastiche giornate anche il prossimo anno cercando di migliorarci perché abbiamo una buona base sulla quale lavorare”.

Tags:
MotoGP, 2012, Alvaro Bautista, Michele Pirro, San Carlo Honda Gresini

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›