Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Takahashi a punti nell´ultimo GP stagionale

Assente Alex De Angelis, il giapponese trova i primi punti del suo difficile 2012 mentre Pasini trova le prime sensazioni positive con il team con cui correrà il prossimo anno.

Non è stata la stagione che sperava, ma Yuki Takahashi ha lottato fino all'ultima gara riuscendo a portare a casa due punti mondiali, obiettivo fino ad ora solo sfiorato in molteplici occasioni. Il giapponese è stato protagonista di una buona gara, ha recuperato posizioni e ha lottato trovando la 14ª piazza nel Gran Premio di Valencia.

Esordio positivo anche se sfortunato per Mattia Pasini che nonostante un tocco con un avversario nei primi minuti di gara è stato  bravo a recuperare e a concludere la gara, girando nel finale su ritmi davvero interessanti.
 
Yuki Takahashi
"È stata una stagione dura per me, come mai prima d'ora. Il team ha lavorato duramente ad ogni gara e finalmente sono andato a punti. Non è un risultato incredibile ma per me vale molto, soprattutto al termine di questa annata. Voglio dire grazie a tutti, al team, agli sponsor e ai miei meccanici".

Mattia Pasini
“Sono soddisfatto del lavoro messo a referto. Ho fatto un piccolo errorino all’inizio della gara: forse mi mancava un po’ la partenza in questa categoria. Poi però credo di aver fatto una buona gara e un buon recupero. Guardando al prossimo anno abbiamo raccolto buoni dati. Meglio sbagliare oggi e fare bene il prossimo anno”.
 
Pietro Caprara
“Primi due punti per Yuki che ha fatto una gara molto bella e combattuta. Ha avuto un buon ritmo e peccato per la partenza. Mattia poteva fare davvero bene se non avesse avuto un contatto all’inizio. Ha  fatto un ottimo recupero e alla fine ha fatto davvero tempi interessanti perché girava sui ritmi da settima, decima piazza”.
 

Tags:
Moto2, 2012, Mattia Pasini, NGM Mobile Forward Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›