Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Pedrosa domina, Marquez brilla al debutto

Pedrosa domina, Marquez brilla al debutto

La seconda giornata di test ha visto l’attesissimo shakedown dell’attuale Campione del Mondo Moto2, mentre il suo compagno di squadra ha fatto segnare il miglior tempo.  

Se ieri è stato senza dubbio il giorno di Rossi, Dovizioso e Iannone, oggi l’attenzione si è spostata su un esordio che in molti attendevano con ansia. Lo spagnolo di Repsol Honda ha impressionato in sella alla RC213V, chiudendo con il 7º tempo ad un secondo netto dal miglior crono appartente al compagno di squadra Dani Pedrosa (1.32'322).

Molto lavoro anche in casa Ducati dove Andrea Dovizioso ha completato il day2 in sesta posizione preceduto dal compagno di squadra Nicky Hayden (4º) occupato nella prova di nuove component e di setting di telaio. Nono invece Andrea Iannone, preceduto dal collaudatore della casa di Borgo Panigale Michele Pirro.

Esordio assoluto anche per il pilota Monster Yamaha Tech 3 Bradley Smith. L’inglese è sembrato soddisfatto dopo questa prima giornata chiusa con l’11º tempo. Rapida ma efficace la pista per il suo compagno di squadra Cal Crutchlow, secondo nonostante l’infortunio rimediato con la caduta di domenica.

Terza e quinta posizione rispettivamente per il tedesco di LCR Honda Stefan Bradl e per lo spagnolo di Go & Fun Honda Gresini Álvaro Bautista. Il primo ha provato una moto molto simile a quella di Pedrosa con un pacchetto elettronico diverso. Il secondo ha girato con la moto 2012 con alcune migliorie a livello di componenti.

In CRT, esclusi i piloti NGM Mobile Forward Racing che hanno deciso di non prendere  parte a questa seconda giornata, molta attività per il duo Aspar Espargaró-De Puniet che hanno lavorato sul telaio, per Danilo Petrucci impegnato a sviluppare la sua Suter e per Hector Barberá più che altro alla ricerca del feeling con la BQR-FTR.

 

Tags:
MotoGP, 2013

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›