Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

I pensieri di Carmelo Ezpeleta sulla stagione in arrivo

Presente al Wrooom Ducati questa settimana, il CEO di Dorna Sports ha parlato del 2013 e non solo. Guarda l’intervista integrale con il nostro show Off Season.  

Con il 2013 in arrivo e i cambi nelle line-up MotoGP cosa pensa della prossima stagione?

Inanzitutto non ci saranno modifiche enormi. Quelle arriveranno dal 2014. Quest’anno i cambiamenti principali riguardano la composizione dei vari team. Andrea [Dovizioso] in Ducati; la decisione di Ducati di avere Quattro piloti di sviluppo; ovviamente il ritorno di Valentino in Yamaha, Márquez all’approdo in MotoGP per ovviare anche all’assenza di Casey [Stoner].

Come saranno le gare nel 2013? Più combattute?

La nostra obbligazione è cercare di rendere la prossima stagione migliore di quella passata. Poi possono succedere molte cose con cadute, problemi ai motori o altro, ma sono sicuro che il campionato sarà molto interessante.

Il nuovo formato qualifiche. Perché e come funziona?

L’idea è come sempre di rendere il campionato più spettacolare e dare un sabato più emozionante al pubblico. Anche le libere diventeranno più important e per chi farà errori sarà fondamentale non sbagliare nella qp1.

La novità del GP del Texas. Sarà un evento importante per tifosi e piloti?

Gli Stati Uniti sono fondamentali sotto tutti i punti di vista. Nell’ultimo GP di F1 l’evento è stato incredibile. La pista è fantastica e anche il numero di spettatori già dal primo giorno era buono. Gli stessi organizzatori stanno lavorando moltissimo perché l’evento abbia successo.

Secondo anno per le CRT, quest’anno con opzione ECU (Magneti Marelli). Si avvicineranno ai prototipi?

Secondo noi la CRT è stata un successo nel 2012. Anche se in condizioni di pioggia, c’è stata una CRT davanti a tutti a Valencia per vari giri. La stagione in arrivo sarà molto importante e le CRT non sono così lontane.  Se alcuni top riders utilizzassero CRT non so quanta sarebbe la differenza. Ci saranno miglioramenti con le gomme e la centralina sarà obbligatoria per i team non ufficiali dal 2014. Ci sono grandi aspettative.

Tags:
MotoGP, 2013

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›