Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Austin: Pedrosa torna davanti nelle fp3

Bene lo spagnolo mentre Marquez cade nei primi minuti di una sessione complicata anche per Lorenzo (rischia in uscita di curva), ma trova il secondo miglior crono del fine settimana. Lorenzo terzo, Crutchlow stupisce appena dietro.


Dani Pedrosa batte un colpo e fa sapere di esserci per questo Red Bull Grand Prix of The Americas con il miglior tempo di tutto il fine settimana registrato proprio negli ultimi minuti di sessione.

Gioie e dolori per Marc Márquez (Repsol Honda) nelle ultime libere disponibili per l'accesso diretto alle Q2. Lo spagnolo di Repsol Honda è costretto a registrare la prima caduta della stagione regolare, ma è comunque secondo.

Un'uscita di pista importante all'altezza della curva 19 dove Marquez, probabilmente a causa delle gomme ancora fredde, perde il controllo prima dell'anteriore e poi del posteriore, finendo nelle vie di fuga senza riportare alcuna conseguenza.

Alle Q2, che si terranno alle 21.35 ora italiana, troviamo anche le Yamaha, in particolare con Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) e Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3), rispettivamente in 3ª e 4ª posizione davanti a Stefan Bradl (LCR Team).

Valentino Rossi (Yamaha Factory Racing) deve accontentarsi della settima piazza, preceduto da Andrea Dovizioso (Ducati Team) mentre Álvaro Bautista (Go&Fun Honda Gresini), oggi in pista con il 74 sulla carena in onore di Kato, è ottavo.

La top ten, e con essa l'accesso diretto alla Q2, è completata dai due americani Nicky Hayden (Ducati Team) e Ben Spies (Pramac Racing).

Tags:
MotoGP, 2013, FP3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›