Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo, venerdì perfetto a Jerez

Lorenzo, venerdì perfetto a Jerez

Bene questa mattina, benissimo oggi pomeriggio con la Yamaha 99 davanti a Crutchlow e Pedrosa. Rossi è vicino in 4ª posizione. Iannone miglior Ducati.



Jorge Lorenzo (Yamaha Factory Racing) conferma le buone sensazioni di questa mattina ritrovando la vetta della classifica dei tempi anche nelle fp2. Dietro di lui sfida interessante con Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) in seconda posizione a 171 millesimi, mentre Dani Pedrosa, terzo a meno di due decimi.

Valentino Rossi (Yamaha Factory Racing) c'è e insieme a Marc Marquez (Repsol Honda) è l'ultimo a correre sotto l'1'40. L'italiano, che qui ha vinto l'ultima volta nel 2009 chiude a 312 millesimi dal compagno di squadra precedendo il vincitore di Austin per appena 15 millesimi.

Alvaro Bautista (Go&Fun Honda Gresini) e Andrea Iannone (Pramac Racing) si giocano la sesta posizione con lo spagnolo più rapido di appena 67 millesimi. L'italiano è il migliore in casa Ducati.

In CRT risposta di Hector Barberá (Avintia Racing MotoGP) ad Aleix Espargaró (Power Electronics Aspar) con il numero 8 due millesimi più rapido del 41. I due occupano rispettivamente l'ottava e la nona posizione davanti alle Ducati ufficiali di Nicky Hayden e Andrea Dovizioso.

Caduta nelle prime fasi della sessione per Yonny Hernandez (Paul Bird Motorsport). Più tardi problema per Danilo Petrucci (Came Iodaracing) che alla curva 9 rompe il motore ed è costretto al rientro ai box. Caduta nel finale anche per Stefan Bradl (LCR Honda).

Tags:
MotoGP, 2013, GRAN PREMIO bwin DE ESPAÑA, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›