Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Rins il più rapido nelle fp2

Arriva la pioggia e la sessione termina in pratica con una decina di minuti d'anticipo. Rins precede Folger moentre sono ben 3 gli italiani in top10 anche se nelle ultime piazze disponibili. Varie cadute, tra cui quella di Viñales.

Un po' di pioggia non poteva mancare a Le Mans e a 15 minuti dal termine delle fp2 Moto3, ecco qualche goccia nella zona del rettilineo principale che frena la rincorsa delle prime posizioni si ferma con Alex Rins (Estrella Galicia 0.0) davanti a tutti grazie al tempo di 1'44.147 (a 6 millesimi dal best lap 2012 di Viñales). Dietro allo spagnolo si piazza Jonas Folger (Mapfre Aspar Moto3), a 6 millesimi, mentre Luis Salom (Red Bull KTM Ajo) e Maverick Viñales (Team Calvo) sono dietro a 5 e 6 decimi rispettivamente dalla vetta.

 
Danny Webb è la prima moto non KTM in classifica: per l'inglese quinto tempo con la Ambrogio Racing targata Suter Honda. Niklas Ajo (Avant Tecno) e Brad Binder (Ambrogio Racing) precedono il primo degli italiani che questa volta è Alessandro Tonucci (La fonte Tascaracing), appena più veloce di Niccolò Antonelli (Go&Fun Gresini Moto3) e Romano Fenati (San Carlo Team Italia), staccati di una manciata di millesimi.
 
Cadono ad inizio sessione sia Maverick Viñales (Team Calvo) che Efren Vazquez (Mahindra Racing). Nessun problema per il primo nonostante un highside importante, meno fortunato il secondo, costretto ad una visita presso il centro medico per un dolore alla clavicola destra che risulterà fratturata. Più tardi finiranno al suolo anche Arthur Sissis (Red Bull KTM Ajo) e Matteo Ferrari (Ongetta-Centro Seta), senza conseguenze.
 
 
 

Tags:
Moto3, 2013, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›