Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

A Le Mans le Fp3 a Folger

A Le Mans le Fp3 a Folger

  Parecchie cadute in questa sessione Moto3™ con pista fredda. Davanti il tedesco, tra gli italiani bene Antonelli. Caduta nel finale anche per Salom.  

 

 
Pista fredda (16º) a Le Mans nonostante il sole e allora le fp3 del Monster Energy Grand Prix de France della classe Moto3™ diventano, almeno nei primi minuti, lo scenario di varie cadute. In successione sono Romano Fenati (San Carlo Team Italia), Jakub Kornfeil (Redox-RW Racing GP) e Brad Binder (Ambrogio Racing). È il pilota ceco ad avere la peggio, costretto ad abbandonare la pista in barella, anche se fortunamente cosciente (rientrerà in pista a fine sessione).
 
I tempi sono lontani dall'1'44 basso di ieri, con Jonas Folger (Mapfre Aspar Moto3) che fa segnare il miglior crono in 1'44.724. Alle spalle del tedesco Maverick Viñales (Team Calvo) e Alex Rins (Estrella Galicia 0.0).
 
Primo degli italiani è Niccolò Antonelli (Go&Fun Gresini Moto3), uno dei pochissimi a non cadere. Il pilota Gresini è quinto subito dietro a Miguel Oliveira (Mahindra Racing). Niclas Ajo (Avant Tecno) e Luis Salom (Red Bull KTM Ajo) completano le prime 7 piazze.
 
Nel finale da registrare anche le cadute degli italiani Matteo Ferrari (Ongetta-Centro Seta) e Alessandro Tonucci (La fonte Tascaracing) entrambi all'altezza della curva 3 e a distanza di pochi secondi. Sulla linea di meta praticamente anche il crash di Luis Salom.
 
 

Tags:
Moto3, 2013, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, FP3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›