Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Marquez si candida per la pole a Le Mans

  Fp3 ricca di emozioni con varie cadute e con i piloti Repsol Honda a sfidarsi per la prima posizione. Esclusi di lusso per la Q2 i piloti del team Pramac e Aleix Espargaro.

 

Se in Moto3™ i tempi sono rimasti lontani da quelli fatti registrare ieri, in MotoGP™, la temperatura della pista in ascesa e la necessità di qualificarsi direttamente per la Q2 di questo pomeriggio hanno spinto i piloti della classe regina a dare il massimo fin dai primi minuti. Lorenzo e Crutchlow ci mettono un paio di giri per migliorare il proprio crono più veloce, seguiti da Bradley Smith. Faticano gli altri, ma gli ultimi dieci minuti diventano fondamentali.
 
Cade Yonny Hernandez (PBM) all'altezza della curva 3 ed è costretto a giocarsi le chance di Q2 con la seconda moto. Rischia anche Bautista che nella stessa curva cade a sei minuti dal termine mentre si trova in nona posizione: Espargaro e Iannone possono mandarlo alla Q1. Nello stesso punto, incredibilmente, fuori anche Barberá.
 
Davanti nessun problema per Marc Marquez (Repsol Honda) che trova il miglior tempo davanti al compagno di squadra Dani Pedrosa e sul duo di Yamaha Factory con Jorge Lorenzo e Valentino Rossi. Direttamente in Q2 anche Stefan Bradl (LCR Team), Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) e per il duo Ducati formato da Andrea Dovizioso (Ducati Team) e Nicky Hayden (Ducati Team).
 
Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3) nonostante uno svariato numero di errori sul tracciato francese, trova la nona posizione, mentre Alvaro Baustista si salva per pochi centesimi. Esclusi di lusso Andrea Iannone ed Aleix Espargaró. 

Tags:
MotoGP, 2013, FP3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›