Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Redding, tutta questione di fiducia

  Scott Redding vince e scappa in classifica generale grazie anche alle cadute di tutti I principali rivali per il titolo, escluso il suo compagno di squadra Mika Kallio.  

 

Non succedeva da 30 anni. Vedere un pilota inglese sul primo gradino del podio in Francia non è cosa di tutti i giorni già che l’ultimo a riuscirci era stato Alan Carter nel 1983 nella clases 250cc. Ci è riuscito domenica Scott Redding, autore di una gara perfetta in condizioni davvero complicate.

“Sapevo di essere veloce e di poter aprire un gap in qualunque momento, ma la pioggia ha reso il Gp ancora più interessante. Per due o tre giri ho alzato la mano e da dietro mi stavano raggiungendo. Ho pensato che dovevo tornare a spingere, ma la bandiera rossa mi ha consegnato la vittoria. Sono felicissimo per la mia prima vittoria in Moto2™”.

Il suo vantaggio è ora di 24 punti sul pilota Tuenti HP 40 Esteve Rabat, caduto insieme a Pol Espargaró nello stesso identico punto alla curva 7. “I rivali più importanti sono caduti e ho trovato il massimo dei punti, quindi è davvero un risultato importante e che mi toglie un po’ di pressione. In più ora so che posso vincere gare senza bisogno di fortuna e nelle condizioni più difficili… Tutta questione di fiducia!”

Tra meno di 15 giorni, al Mugello, Redding proverà a difendere la leadership mondiale.

Tags:
Moto2, 2013, Scott Redding, Marc VDS Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›