Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Zarco, altro passo in avanti

Zarco, altro passo in avanti

  Sempre più consapevolezza nei propri mezzi per il pilota francese del Team Came Iodaracing che in casa sfiora l’impresa.

 

Johann Zarco sfiora il colpaccio tra le curve amiche di Le Mans dove va vicino al primo podio in carriera nella categoria e si conferma pilota sempre più inserito nella classe Moto2™.

"Sono molto contento di come è andata la gara, soprattutto per il fatto di essere stato veloce e in lotta per la vittoria. Peccato, però, che la gara sia finita in anticipo, stavo rimontando dalla quinta posizione quando ho visto la bandiera rossa,” ha commentato il pilota del team Came Iodaracing prima di descrivere così la sua gara:

“All'inizio della gara sono rimasto calmo e sono partito bene mantenendo la terza posizione, poi quando ero in testa ho provato a spingere, ma non sono riuscito a staccare il gruppo alle mie spalle”.

“Poco dopo metà gara ho perso un attimo la concentrazione e mi hanno passato in 4, poi ho ripreso a spingere ed ero già in lotta per il podio, ma la pioggia ha fermato tutto”.

“Sono contento del risultato perché stiamo sempre migliorando e finire il mio Gran Premio di casa come primo tra i piloti francesi mi rende molto soddisfatto. Ora che il nostro potenziale si sta esprimendo, non vedo l'ora di correre al Mugello". 

Proprio al Mugello Zarco trovò nel 2011 (125) la prima pole position della carriera, chiudendo poi il GP in seconda posizione.

Tags:
Moto2, 2013, MONSTER ENERGY GRAND PRIX DE FRANCE, Johann Zarco

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›