Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Marquez in versione "remontada"

  Spettacolare gara dello spagnolo che partiva dalla pole ma che si è visto costretto a recuperare varie posizioni prima di celebrare il 4 podio consecutivo della stagione.  

 

Sembrava una giornata no per Marc Marquez, una giornata totalmente comprensibile viste le condizioni meteo, ma è ormai chiarissimo che il rookie di Repsol Honda non è arrivato in MotoGP solo per imparare…

Unico pilota della stagione ad essere sempre stato sul podio, Marquez ha perso oggi la leadership del mondiale (per appena 6 punti), ma ha dimostrato di non avere punti deboli, ne piste impossibili.

Una partenza disgraziata avrebbe fermato molti, specie con una pista così bagnata (Marquez ha provato sul bagnato solo in Malesia e per qualche giro a Jerez), ma il numero 93, anche sfruttando qualche caduta di troppo davanti a lui.

“È stata durissima, soprattutto all’inizio con la pista molto bagnata. All’inizio ho fatto un grave errore con le gomme che scivolavano, ma ho imparato in fretta. Forse ho sbagliato nel cercare di spingere troppo e così ho fatto molti errori”.

“Poi poco a poco il feeling che avevo nel warm up è tornato, ma non mi aspettavo di essere sul podio. Alla fine ho anche visto Cal nell’ultimo giro ma ho pensato che oggi era sufficiente la terza posizione…”

 

Tags:
MotoGP, 2013, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›