Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Rossi: "Bene così, ma c’è da lavorare"

  Fulminante spesso il venerdì, meno performante il sabato. È questo per ora leitmotiv della stagione del rientro in Yamaha per il nove volte campione del mondo che domani cercherà di rompere questa mini-tradizione.  

 

Vedere Valentino Rossi lottare per le prime posizioni è sempre “un bel vedere”, non ci nascondiamo. E allora trovare l’italiano in seconda posizione al Mugello nelle fp2 non può che esaltare il pubblico di casa, come sempre grande sostenitore del nove Campione del Mondo.

Attenzione però, perché Valentino Rossi in questa stagione non ha mai confermato ne avvicinato il risultato del venerdì nelle qualifiche del sabato. Nell’ordine il 46 è passato dalla 3ª alla 7ª piazza in Qatar, dalla 5ª all’8ª ad Austin, dalla 4ª alla 5ª a Jerez e dalla 3ª all’8ª nell’ultimo appuntamento di Le Mans.

Ne è consapevole il pilota di Yamaha Factory che ai microfoni di motogp.com ha dichiarato:  “Oggi è andata molto bene, è stato un bellissimo turno perché sono riuscito ad essere veloce dall’inizio alla fine e già i tempi sul giro non sono male”.

“Riesco a guidare bene, sarà anche grazie al Mugello. In più la M1 qui va benissimo. Dobbiamo fare comunque un altro step perché abbiamo già fatto alcuni venerdì buoni e poi arrivato il sabato gli altri sono migliorati e noi rimaniamo un po’ più indietro”.

Rossi, ricordiamolo ancora una volta, manca dalla prima fila dal GP di Portogallo 2010.

Tags:
MotoGP, 2013, Valentino Rossi, Yamaha Factory Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›