Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Marquez in dubbio per domani

Marquez in dubbio per domani

Forte botta per lo spagnolo a 337.9 km/h che valuterà domattina le proprie condizioni prima di decidere se scendere o meno in pista al Mugello.  

Una caduta in mattinata e una nel pomeriggio, con la seconda che ha decisamente lasciato il segno…“Subito dopo lo scollinamento del rettilineo dei box, appena ho toccato la leva del freno, mi si è chiuso l’anteriore. Ho cercato di salvare la caduta fino all’ultimo, ma la moto stava andando verso il muretto sulla sinistra a bordo pista e quindi mi sono gettato dall’altra parte per per evitare di colpirlo,” ha dichiarato Marquez.

“Purtroppo nell’impatto ho sbattuto violentemente con il mento, mi fa male anche il collo e ho contusioni alla spalla destra, braccio e gamba: a parte questo, fortunatamente sto bene. Adesso devo soltanto riposare e vedere come mi sentirò questa sera e in particolare domattina prima delle prove libere“.

"Senza dimenticarci di che caduta ha subito, sta bene,” ha aggiunto il team principal Livio Suppo. “Il mento era molto gonfio, ma con la velocità a cui andava, può ritenersi molto fortunato…Si è gettato dalla moto evitando il muro, ma la caduta è stata grande”.

"In teoria nulla di rotto, quindi potrebbe correre domani, ma aspettiamo di vedere come si sveglia”. Non dovesse correre le fp3 attualmente Marquez sarebbe costretto a passare per le Q1.

Tags:
MotoGP, 2013, GRAN PREMIO D'ITALIA TIM, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›