Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Carrasco, nessuna pressione e obiettivi chiari

  Ana Carrasco sarà anche l’unica ragazza a correre nel Campionato del Mondo MotoGP™, ma le idee chiare sono quelle di un pilota con esperienza e con obiettivi chiari  

 

Dopo il debutto nel GP d’apertura di Qatar, Ana Carrasco continua il suo apprendistato al fianco di Maverick Viñales nel box del team Calvo. La 16enne murciana si confessa a motogp.com, dichiarando:

“C’è un po’ più di pressione perché tutti si preoccupano un po’ di più perché sei l’unica ragazza, per vedere se fanno meglio o peggio,” dice Carrasco. “In realtà è che cose del genere non mi toccano e mai l’hanno fatto. Non conosco molte donne pilota perché quando correvano io non ero ancora nata”.

“L’obiettivo è arrivare tra i primi 15. Non credo si possa aspirare a fare meglio, devo ancora fare molta esperienza. Per il prossimo anno so solo che voglio continuare in questo team e spero di essere più vicina ai migliori. Ad ogni modo la prossima stagione dipenderà da come chiudiamo questa”.

Tags:
Moto3, 2013, Ana Carrasco, Team Calvo

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›