Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Crutchlow inizia davanti il fine di Laguna

Crutchlow inizia davanti il fine di Laguna

  Buona partenza per l’inglese di Monster Yamaha Tech3 che precede Rossi e Marquez nelle prime libere del Red Bull U.S. Grand Prix.  

 

 

Inizia il Red Bull U.S. Grand Prix con due buone notizie. Sia Jorge Lorenzo che Dani Pedrosa sono stati dichiarati abili dal team medico presente a Laguna Seca (team in cui compare curiosamente un tal Dottor Rossi). Solo Jorge Lorenzo ha però preso parte alle prime libere di giornata caratterizzate da una prudenza generale. Pedrosa al contrario scenderà in pista solo nel pomeriggio (a partire dalle 23.05 ora italiana).

Tempi lontani dalla pole dello scorso anno (1’20.554), ma anche dai tempi fatti registrare in fp1 nel 2012 (1’21.424).  Complice forse la nebbia, tipica qui nelle prime ore della giornata. Cal Crutchlow conquista la prima posizione con il tempo di 1’22.757 precedendo per una manciata di millesimi Valentino Rossi.

È già “sul pezzo” Marc Marquez che alla prima apparizione sul cavatappi è già in terza posizione, staccato di un nulla dal duo Yamaha. Il suo ritardo è appena superiore ai 2 decimi. Dietro di lui le Honda satellite di Stefan Bradl (LCR Honda) e Alvaro Bautista (GO&FUN Gresini).

Benino la Ducati di Andrea Dovizioso, sesto a sei decimi e con mezzo secondo di vantaggio su Aleix Espargaro (unico con problemi in una uscita di pista proprio sul cavatappi) e sul compagno di squadra Nicky Hayden, all’ultimo fine di Laguna Seca vestito di rosso.

Per Jorge Lorenzo 11º tempo con appena 8 giri e un ritardo di 1.6 secondi da Crutchlow. 

Tags:
MotoGP, 2013, RED BULL U.S. GRAND PRIX, FP1

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›