Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Iannone: "Meglio del previsto"

La spalla si è comportata meglio di quanto previsto, limitando tuttavia in parte i movimenti del pilota di Vasto costretto a compensare con il peso del corpo la mancanza di forza e mobilità del braccio.

 

Ciò nonostante la prima giornata di prove libere, termina con un tempo di 1’41.444, oltre 1 secondo più veloce rispetto alla sessione del mattino.

Il prezioso aiuto della Clinica Mobile ed alcuni cambiamenti pensati assieme all’Energy T.I. Pramac Racing Team per le sessioni di domani, permettono ad Andrea di mantenere la fiducia necessaria per affrontare le due impegnative giornate che lo aspettano.

Andrea Iannone - Energy T.I. Pramac Racing Team
“Tutto sommato oggi non è andata malissimo. La spalla mi fa male, soprattutto nei cambi di direzione, ed inoltre non riesco a frenare al meglio in inserimento in curva e non è proprio una situazione facile, perché con la MotoGP è importante frenare forte. Credo che assieme alla Clinica Mobile valuteremo la possibilità di prendere degli antidolorifici, per poter sopportare meglio il dolore, e spero inoltre che, apportando qualche piccola modifica alla moto, domani possa andare meglio.”

Tags:
MotoGP, 2013, Andrea Iannone, Pramac Racing Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›