Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Bautista sempre meglio, quinto a Indy

  Le qualifiche del Red Bull Indianapolis Grand Prix sorridono anche ad Alvaro Bautista, quinto e vicino alla seconda posizione di Lorenzo. Marquez sembra imprendibile  

 

Il pilota del Team GO & FUN Honda Gresini è sceso in pista per le qualifiche di oggi determinato e voglioso di ottenere una buona posizione sullo schieramento di partenza per la gara di domani. Obiettivo raggiunto con la conquista della seconda fila e la certezza di aver a disposizione una moto competitiva con la quale divertirsi e poter disputare una buona gara. Come a Laguna Seca le sensazioni sono buone ed il fine settimana al momento ha prodotto riscontri positivi. 
 
Alvaro Bautista
 
“Sono contento perché oggi abbiamo fatto un buon lavoro ed il feeling con la moto rispetto ad ieri è migliorato sensibilmente. Già nelle prove di questa mattina le sensazioni erano buone. Abbiamo anche avuto il tempo di riprovare posteriormente la gomma dura ma non ci ha dato nessun vantaggio ed allora siamo tornati a girare con la morbida. In qualifica ho fatto un buon giro conquistando una seconda fila con il quinto tempo e credo che sia una discreta posizione di partenza per la gara di domani. Ho anche migliorato di 1 secondo il tempo dello scorso anno e tutto ciò significa che quest’anno stiamo lavorando bene. Siamo più competitivi migliorando di gara in gara ed acquisendo fiducia con la moto. Per domani spero di fare una buona partenza cercando di fare subito il mio ritmo, divertirmi il più possibile e tornare a casa con punti importanti”.
 
 
Fausto Gresini
 
“Alvaro fino ad oggi ha disputato ottime prove ed oggi in qualifica è andato molto forte. Peccato per la prima fila ma partire dalla seconda è comunque molto positivo. E’ fiducioso ed ha trovato un ottimo feeling con la moto. Sta divertendosi facendo progressi importanti gara dopo gara. La squadra ha lavorato bene ed ottenere domani un buon risultato è alla portata di Alvaro. Naturalmente non sarà facile perché il livello della MotoGP è molto alto ma Alvaro è in forte crescita e quindi sono fiducioso”.

Tags:
MotoGP, 2013, Q2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›