Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Marquez senza limiti, pole anche a Silverstone

Marquez senza limiti, pole anche a Silverstone

  Lorenzo attacca e sembra implacabile su questo tracciato, ma il leader del mondiale non lascia nemmeno le briciole ai suoi avversari. Domani aprirà in testa la griglia dell’Hertz British Grand Prix.  

 

Le qualifiche dell’Hertz British Grand Prix sono da panico: non passano nemmeno 5 minuti e ci sono ben cinque piloti sotto il record di Casey Stoner del 2011 (2’02.020).  In testa però la sfida di giri veloci tra Jorge Lorenzo e Marc Marquez è di quelle da raccontare ai nipoti.

I due sono divisi da 30 millesimi, entrambi 8 decimi più rapidi del crono dell’australiano che resisteva da un paio di stagioni, ma la sfida continua nella seconda parte della prova: attacca prima Lorenzo che trova il crono di 2’00.819, ma Marquez è ancora più bravo e gli si piazza davanti per 1 decimo abbondante.

Quinta pole position per il leader del mondiale che domani partirà davanti a Lorenzo (a occhio ora l’unico rivale) e Cal Crutchlow che però accusa 7 decimi di ritardo. In seconda fila ci saranno Stefan Bradl, Dani Pedrosa e Valentino Rossi che beffa all’ultimo Andrea Dovizioso che aprirà la terza. Ancora più lontani Bautista e Hayden.

Passati alla Q2, Bradley Smith (Monster Tech3 Racing) e Colin Edwards si accomodano rispettivamente in 10ª e 11ª posizione, "grazie" anche all’assenza in questa ultima sessione MotoGP™ di Aleix Espargaró che non partecipa a causa di una forte caduta in fp4. Lo spagnolo al momento non è abilitato a correre domani per un dolore forte al collo, dovesse migliorare chiuderà la 4ª fila.

Tags:
MotoGP, 2013, HERTZ BRITISH GRAND PRIX, Q2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›