Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Marquez chiude davanti il day1 a Misano

Differenze minime tra i top rider di Honda e Yamaha. La prima alternativa ai magnifici quattro è Aleix Espargaro quinto. Irriconoscibile Crutchlow solo 10º, sorride Pirro, miglior Ducati piazzata.  

Si riducono le distanze nelle prime quattro posizioni della classifica di oggi sul circuito Marco Simoncelli di Misano. Da 512 millesimi si passa a meno di 3 decimi (0’295s): è questo il divario tra Marc Marquez (Repsol Honda) primo con il tempo di 1’34’200 e Jorge Lorenzo (Yamaha Factory) quarto.

In mezzo a loro ci sono Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Valentino Rossi (Yamaha Factory staccati di 99 e 283 millesimi dal miglior tempo.

Ha quasi dell’incredibile la quinta posizione di Aleix Espargaro che con la Art Power Electronics non smette di stupire. Sul tracciato, sebbene corto di Misano, lo spagnolo chiude la prima giornata di libere a mezzo secondo da Marquez, precedendo tutte le satelliti e non solo.

Alvaro Bautista (GO&FUN Gresini) completa le prime sei posizioni mentre alle sue spalle un plauso va a Michele Pirro, miglior Ducati con ilt empo di 1’34.889. Lo seguono Andrea Dovizioso (Ducati Team), Stefan Bradl (LCR Honda) e un irriconoscibile Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3).

Tags:
MotoGP, 2013, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›