Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Nakagami cade ma comanda le fp2

Il giapponese cade, senza conseguenze nel finale della seconda sessione libera del Gran Premio Aperol di San Marino e Riviera di Rimini, ma rimane in testa seguito dai piloti Tuenti HP 40 Espargaro e Rabat. Redding quarto.  

30 millesimi dividono Takaaki Nakagami, Pol Espargaro e Esteve Rabat che occupano rispettivamente la prima, seconda e terza posizione. Curiosamente due dei primi tre classificati sono protagonisti sfortunati di una caduta a testa (Nakagami e Rabat).

Quarta posizione per Scott Redding(Marc VDS Racing Team), leader del Campionato, che deve recuperare 366 millesimi dalla vetta e guardarsi da Johann Zarco in ritardo di un nulla dal tempo dell’inglese.

Cade anche Mattia Pasini (NGM Mobile Racing) che chiude comunque decimo. Davanti a lui ci sono Thomas Luthi (Interwetten Paddock), Julian Simon (Italtrans Racing), Mika Kallio (Marc VDS Racing Team) e Xavier Simeon (Maptaq SAG Zelos Team).

Tags:
Moto2, 2013, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›