Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Nakagami cade ma comanda le fp2

Nakagami cade ma comanda le fp2

Il giapponese cade, senza conseguenze nel finale della seconda sessione libera del Gran Premio Aperol di San Marino e Riviera di Rimini, ma rimane in testa seguito dai piloti Tuenti HP 40 Espargaro e Rabat. Redding quarto.  

30 millesimi dividono Takaaki Nakagami, Pol Espargaro e Esteve Rabat che occupano rispettivamente la prima, seconda e terza posizione. Curiosamente due dei primi tre classificati sono protagonisti sfortunati di una caduta a testa (Nakagami e Rabat).

Quarta posizione per Scott Redding(Marc VDS Racing Team), leader del Campionato, che deve recuperare 366 millesimi dalla vetta e guardarsi da Johann Zarco in ritardo di un nulla dal tempo dell’inglese.

Cade anche Mattia Pasini (NGM Mobile Racing) che chiude comunque decimo. Davanti a lui ci sono Thomas Luthi (Interwetten Paddock), Julian Simon (Italtrans Racing), Mika Kallio (Marc VDS Racing Team) e Xavier Simeon (Maptaq SAG Zelos Team).

Tags:
Moto2, 2013, GP APEROL DI SAN MARINO E DELLA RIVIERA DI RIMINI, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›