Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Spettacolo Rins a Misano

Doppietta per l’Estrella Galicia 0’0 (Marquez terzo) con Viñales che perde un’altra occasione per recuperare punti importanti nel mondiale su Salom, quarto. Adesso Viñales è a 19 lunghezze, ma occhio proprio a Rins che con la quarta vittoria è a 21.  

 

Partenza disastrosa per le due wild card italiane Luca Marini e Andrea Locatelli che non arrivano alla seconda curva. Per Marini un highside, mentre Locatelli può rientrare in gara. Davanti Folger prova subito la fuga, ma Alex Rins e Maverick Viñales inseguono da vicino.  Mantiene la quarta posizione Antonelli mentre Salom e Marquez devono recuperare varie posizioni.

Dopo appena due giri il protagonista negativo è Jonas Folger: per lui un highside terrificante all’uscita dalla curva 8. Il tedesco di Mapfre Aspar Moto3 è cosciente, ma è costretto ad abbandonare il tracciato in barella.

Cade anche Francesco Bagnaia mentre correva in 26ª posizione. Davanti Rins e Viñales corrono per staccare soprattutto Salom, ma Alex Marquez pare avere il ritmo per recuperare i 2 secondi che lo dividono dal duo di testa.

Nel secondo gruppo ci si gioca la quarta posizione e con Salom, Khairuddin, Miller e Oliveira c’è anche Niccolò Antonelli. Cade intanto anche Matteo Ferrari (Ongetta-Centroseta).

Cede Alex Marquez nel finale (chiude comunque sul podio dopo un bel tentativo di rimonta), lasciando a Viñales e Rins il compito di giocarsi i 25 punti in palio. La sfida arriva fino all’ultimo giro con i due che provano a studiarsi negli ultimi 10 chilometri. L’attacco giusto arriva da parte di Rins nelle tre curve veloci (9-10-11) e Viñales recupera così "solo" 7 punti.

Luis Salom, dopo un qualifica da dimenticare e problemi fisici difficili da superare nell’arco di un’intera gara, limita i danni con la quarta posizione. Dietro di lui Jack Miller, Khairuddin Zulfhami, Miguel Oliveira, e Niccolò Antonelli ottavo. Bene anche Romano Fenati decimo. 

Tags:
Moto3, 2013, RAC

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›