Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Direzione di gara: un punto a Marquez

Direzione di gara: un punto a Marquez

Penalizzato il leader del mondiale con un punto sul carnet (ora sono 3) mentre Honda non raccoglie i punti fatti segnare proprio dallo spagnolo nella vittoria di Aragon.  

Si è concluso pochi minuti fa il meeting convocato dalla Direzione Gara e nel quale erano stati invitati a presenziare Marc Marquez, Dani Pedrosa e alcuni rappresentanti del team Repsol Honda con l'obiettivo di tornare ad analizzare l'incidente occorso tra i due piloti ufficiali Honda durante il passato gran premio di Aragon.

La direzione di gara ha deciso di infliggere a Marc Marquez un punto di penalizzazione per la manovra, escludendo anche i punti conquistati per la classifica costruttori proprio dal leader del mondiale nell'ultima uscita spagnola di 15 giorni fa.

Marquez ora somma 3 punti di penalizzazione (ricorderete i due inflitti per l'incidente di Silverstone).
 

Livio Suppo, Team Principal: "Il punto a Marc non cambia nulla per il momento ma la Direzione di Gara ha voluto più che altro sottolineare le sue manovre durante la stagione, non solo nell'ultimo GP. D'altra parte la Direzione Gara crede, ed è così, che è colpa nostra l'incidente di Dani con il sistema di backup che si è azionato in ritardo. Stiamo valutando se appellare o meno ma credo che non sarà il caso, Nakamoto San intende perfettamente la situazione".

Takeo Yokoyama, Repsol Honda Team Technical Director: "Ad Aragon il problema era sia a livello di hardware che software. Nel primo punto il cavo era troppo esposto e qualunque contatto avrebbe potuto tranciarlo, per questo abbiamo aggiunto una protezione. Per il software, ovviamente abbiamo un sistema di backup che dovrebbe entrare in azione immediatamente in casi come Aragon, ma la strategia non era perfetta, quindi abbiamo lavorato anche su questo".

Tags:
MotoGP, 2013, SHELL ADVANCE MALAYSIAN MOTORCYCLE GP, Marc Marquez, Repsol Honda Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›