Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Rabat sull'asciutto, Kallio sul bagnato

Sessione doppia per la classe Moto2™ a Sepang con lo spagnolo velocissimo ancora una volta su pista asciutta, mentre il finlandese, 11º in generale, brilla con pneumatici da bagnato.  

Sessione a due facce per la classe intermedia a Sepang che può provare sull'asciutto e sul bagnato grazie all'acquazzone che si abbatte a 20 minuti dal termine delle fp3 dello Shell Advance Malaysian Motorcycle Grand Prix. Neanche a dirlo Esteve Rabat è il pilota più rapido, un risultato già ottenuto in fp1 e fp2.

Alle sue spalle resiste Thomas Luthi (Interwetten Paddock), mentre in terza posizione si rivede Pol Espargaró, che stacca Scott Redding, questa mattina solo sesto anche se a meno di due decimi dal tempo del rivale per il titolo. In mezzo a loro si piazzano Julian Simon (Italtrans Racing) e Jordi Torres (Mapfre Aspar Moto2).

In settima posizione Alex de Angelis (NGM Mobile Racing), trionfatore del GP della passata stagione. Il sammarinese rimane a quasi un secondo, precedendo a sua volta Xavier Simeon, Dominique Aegerter (Technomag Carxpert) e Takaaki Nakagami (Italtrans).

Mika Kallio, solo 11º con la Kalex del Marc VDS Racing Team, è però il più rapido sul bagnato (2'26.2), un dato da non sottovalutare in Malesia.

Tags:
Moto2, 2013, FP3

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›