Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Decisione della Commissione Grand Prix

Decisione della Commissione Grand Prix

La Commissione Grand Prix, composta da Carmelo Ezpeleta (CEO Dorna), Ignacio Verneda (FIM Executive Director, Sport), Herve Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA) alla presenza di Javier Alonso (Dorna) e Mike Trimby (IRTA, Segretario del meeting), in un meeting tenutosi a Sepang il 12 ottobre, ha deciso le seguenti modifiche.

Regolamento Tecnico

Classe Moto3™ – Effettivo nel 2014

I fornitori di motori dovranno rendere disponibili 6 cambi, con due specifiche incluse, che i team sceglieranno al primo evento.

Classe MotoGP™ – Effettivo nel 2014

La temperature del carburante, che non dovrà scendere sot to i 15 gradi di differenza con la temperature ambiente, sarà controllata in un contenitore separate prima che il deposit venga riempito. Questa decisione è dovuta al fatto che alcuni depositi rendono complicata tale misurazione. Il deposito dovrà essere completamente vuoto prima di riempirlo dal contenitore.

Per ragioni pratiche e di costi, le wild card della classe MotoGP™ saranno libere di utilizzare qualunque tipo di centralina e software.

Le wild card MotoGP avranno a disposizione un massimo di tre motori per evento.


Altre materie

Categorie classe MotoGP™

È già stato annunciato che i team MotoGP™ che utilizzeranno la centralina Magneti Marelli, ma il proprio software verranno considerati "factory". La denominazione CRT, prima applicata ai restanti partecipanti, non sarà più rilevante e in futuro, la nuova denominazione sarà "Open".

Tags:
MotoGP, 2013, TISSOT AUSTRALIAN GRAND PRIX

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›