Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Rabat si conferma nelle fp2

Resiste in prima posizione lo spagnolo del Tuenti HP 40 con Redding a 19 millesimi ed Espargaro a 2 decimi. De Angelis per il momento settimo, mentre il migliore degli italiani è Mattia Pasini in 12ª piazza staccato di oltre un secondo.  

Esteve Rabat continua il suo momento magico e dall'inizio della tripletta asiatica in ogni uscita in pista è sempre risultato il primo della classe. Una bella dimostrazione di forza in questo finale di stagione dove tutta l'attenzione pare essere concentrata sul duello Redding Espargaro.

Questa volta l'inglese e il numero 40 sono vicinissimi alla vetta, anche se psicologicamente Rabat conferma l'imbattibilità. In quarta posizione troviamo Jordi Torres, seguito a pochi millesimi da Dominique Aegerter, Sandro Cortese e Alex De Angelis: il distacco di questo "secondo gruppo" è però già di oltre 6 decimi.

Gli unici italiani in pista, Mattia Pasini e Simone Corsi, chiudono appaiati in 12ª e 13ª posizione divisi da 15 millesimi di secondo.

Cade ancora Marcel Schrotter (Maptag SAG), mentre Danny Kent (Tech3 Racing) cade a metà sessione. I due chiudono rispettivamente in 17ª e 25ª posizione.
 

Tags:
Moto2, 2013, FP2

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›