Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Marquez&Lorenzo, diamo i numeri

Sette anni dopo il Gran Premio Generali de la Comunitat Valenciana torna ad essere decisivo e per la prima volta due spagnoli si giocano il titolo MotoGP™ divisi da 13 punti.  

Il Campione del Mondo in carica contro il leader del mondiale, Repsol Honda contro Yamaha Factory, Marc Marquez contro Jorge Lorenzo… Ma quali sono i numeri a supporto delle stagioni parallele dei due fenomeni della classe regina?

Da una parte Marc Marquez domina letteralmente la sfida del "sabato" con otto pole position a quattro e quella dei podi totali con quindici top3 contro le 13 del 99, dall'altra Jorge Lorenzo vanta più vittorie (7 a 6) ed è imbattibile nel numero di giri passati davanti a tutti in gara: 208 a 82!

C'è una sfida in numeri però che non sempre favorisce chi la comanda, o sì. Nel triste computo delle cadute dell'anno stravince Marc Marquez con 15 a 3 su Jorge Lorenzo ma se analizziamo gli errori del 93 non risultano mai decisivi in gara (Mugello a parte), mentre il 100% dei passi falsi del 99 porteranno a due fratture e una gara persa (Sachsenring).

Marc Marquez vince anche nella speciale classifica dei punti di penalità: 3 a 0 per il rookie della casa alata, un dato apparentemente senza importanza, ma attenzione a non commettere errori tra libere e qualifiche, 1 punto in più significherebbe partire dall'ultima posizione sulla griglia di partenza (anche se potrebbe non essere un problema per Marquez, vedere per credere).

L'aneddoto: 7 anni fa si chiudeva un Campionato del Mondo MotoGP™ all'ultimo GP. A Valencia Valentino Rossi e Nicky Hayden si giocavano la stagione divisi da otto punti a favore dell'italiano. Una caduta del 46 e la sua 13ª posizione finale (in un tracciato mai troppo gradito) permisero al Kentucky Kid di laurearsi Campione del Mondo con la terza posizione.

Per Marquez sarà sufficiente chiudere quarto a Valencia, a prescindere dal risultato di Lorenzo. Tutto è ancora aperto.

Tags:
MotoGP, 2013, Jorge Lorenzo, Marc Marquez

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›