Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Ducati a Valencia per chiudere un'annata complicata

Ducati a Valencia per chiudere un'annata complicata

Dopo sette mesi e diciassette gare dal round d’apertura di stagione, svoltosi in Qatar, i protagonisti della MotoGP arrivano a Valencia per l’evento conclusivo del campionato 2013, il Gran Premio de la Comunitat Valenciana.  

Il Circuito Ricardo Tormo, che si trova a Cheste, vicino a Valencia, è il quarto appuntamento di quest’anno sul suolo spagnolo, ed è un tracciato anti-orario, medio-lento e tortuoso. L’atmosfera di questo appuntamento conclusivo è da sempre appassionante e festosa, anche se quest’anno la gara di domenica sarà seguita da tre giorni di test ufficiali in preparazione della prossima stagione.
 
Negli scorsi anni, il Ducati Team ha ottenuto due vittorie a Valencia, con Troy Bayliss nel 2006 e Casey Stoner nel 2008. Andrea Dovizioso invece, è salito sul podio della MotoGP nel 2011 mentre nel 2004 ha ottenuto un secondo posto in 125 mentre Nicky Hayden, nonostante sia salito sul podio del Circuito Ricardo Tormo per ben due volte, nelle ultime tre gare a Valencia si è dovuto ritirare a causa di altrettante cadute. Ciò nonostante questa pista è tra le sue favorite e conserva bellissimi ricordi della gara del 2006, quando si aggiudicò poi il titolo mondiale.
 
Andrea Dovizioso – Ducati Team
“Valencia dovrebbe essere per noi una pista migliore rispetto alle ultime in cui siamo stati. Certo dipende sempre dal tempo, che in questo periodo dell’anno è particolare, però credo che sia una pista un po’ più adatta alla nostra GP13 perché c’è più grip e l’asfalto è abbastanza nuovo, e quindi dovremmo andare un po’ meglio. Poi dopo la gara vedremo cosa ci sarà da provare durante i tre giorni di test. Il mio rapporto con questo circuito in ogni caso non è fantastico… Ho dei buoni ricordi della gara del 2011 quando ho battuto Dani per il terzo posto in campionato, ma non mi piace molto come pista, e non credo di essere l’unico a pensarla così.”
 
Nicky Hayden – Ducati Team

“Ho degli ottimi ricordi di Valencia. Alcune persone pensano che la pista sia troppo stretta per la MotoGP, ma a me piace così. E’ molto divertente, e nel passato per la Ducati è sempre stata abbastanza favorevole. Il nuovo asfalto ha molto grip ed è piuttosto liscio, e per noi va bene. Vedremo come saranno le condizioni climatiche. E’ l’ultima gara dell’anno, e anche se sappiamo che sarà difficile ottenere dei buoni risultati, ci impegneremo al massimo, cercheremo di divertirci e finire la stagione nel miglior modo possibile.”
 
Vittoriano Guareschi – Team Manager

“Questa è l’ultima gara del campionato, l’ultima gara di Nicky con noi, dopo cinque anni, e anche la mia ultima con Ducati. Valencia è un tracciato dove, date le sue caratteristiche e i tanti ‘stop-and-go’, la nostra moto funziona abbastanza bene, quindi potrebbe essere un’occasione per concludere la nostra avventura e salutarci con una bella gara. Aggiungo inoltre che Valencia è la pista dove è iniziato il mio rapporto con la Desmosedici nel 2002 e sarà anche dove si concluderà questo ciclo, pieno di tanti ricordi degli ultimi tredici anni passati in Ducati.”

Tags:
MotoGP, 2013, GRAN PREMIO GENERALI DE LA COMUNITAT VALENCIANA

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›