Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Crutchlow, primo giorno in rosso

Crutchlow, primo giorno in rosso

Ecco le prime reazioni dell’ex pilota Yamaha dopo la prima uscita con la Desmosedici GP13  

Per la prima volta lo abbiamo visto vestito di “rosso” (oggi moto e tuta erano neri) e Cal Crutchlow non ha deluso alla prima uscita, correndo sui tempi dei suoi compagni di squadra. Inevitabile la domanda sulle sensazioni su una moto considerata quanto meno complicata:

“Diversa! La Ducati era qualcosa a cui non ero abituato. Dopo tre anni, un’altra moto è qualcosa di alieno, ma mi sono divertito! Lavorare con il team Ducati è molto diverso a quello a cui sono abituato, quindi sono emozionato per i prossimi due giorni!”

39 giri quest’oggi, con un miglior tempo arrivato sul finire della prova: “Come ogni cosa mi ci devo abituare e mi devo adattare alla nuova moto. C’è sicuramente del positivo in questa moto. In rettilineo in frenata posso staccare molto più tardi rispetto a ieri per esempio e anche l’accelerazione e il cambio sono decisamente più grintosi. Io e Dovi sembriamo avere le stesse idee su cosa non funziona, quindi speriamo che il progetto del prossimo anno inizi col piede giusto!”.

Il miglior tempo di Crutchlow è stato 1'32.054, appena un decimo più lento del suo nuovo compagno di squadra Andrea Dovizioso.

Tags:
MotoGP, 2013, Cal Crutchlow, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›