Acquisto Biglietti
VideoPass purchase

Marquez chiude in testa la tre giorni valenciana

Il Campione del Mondo MotoGP™ rimane il più rapido anche nella giornata conclusiva di test a Valencia davanti a Bradley Smith e Stefan Bradl.  

Un giorno di pausa per festeggiare il Campionato e poi due giorni di lavoro senza sosta: in altre parole Marc Marquez. Se è vero che il Campione del Mondo MotoGP™ aveva deciso di prendersi il lunedì libero, è altrettanto certo che nelle due seguenti giornate il pilota Repsol Honda si è più che guadagnato la pausa invernale. 133 giri totali per il numero 93 che ieri aveva fatto segnare un tempo di 1'30.536 e che oggi è stato in grado di migliorarlo di quasi tre decimi.

Non erano presenti le Yamaha ufficiali di Lorenzo e Rossi, ma a tener alto il nome della casa del Diapason è stato Bradley Smith, autore di un 1'30.598, secondo assoluto e più rapido addirittura dello stesso Jorge Lorenzo (ieri 1'30.768).

Stefan Bradl (LCR Honda) e Dani Pedrosa (Repsol Honda Team) si confermano gli ultimi due in grado di correre sotto la barriera dell'1'31, anche se questa volta è il tedesco a precedere lo spagnolo.

Parlando di spagnoli, si allarga la loro presenza nella top6 perché oltre al sempre presente Alvaro Bautista (GO&FUN Gresini) contiamo anche con l'ottima prestazione di Pol Espargaro (Monster Yamaha Tech3) che dal day1 a oggi ha migliorato il proprio crono personale di ben 1.6 secondi, risultando già l'ottavo più veloce in generale.

Tra i piloti Ducati sorride Andrea Iannone, nono e più rapido di entrambi i piloti ufficiali con Dovizioso a 2 decimi e Cal Crutchlow a 3. Davanti al duo ufficiale anche Aleix Espargaro con la Yamaha FTR del team Forward Racing.
 

Tags:
MotoGP, 2014

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›