Acquisto Biglietti
Acquisto VideoPass

Lorenzo valuta il rinnovo con Yamaha

Jorge Lorenzo sta meditando i suoi piani per il 2015 e oltre, con il suo contratto con la Movistar Yamaha MotoGP in scadenza a fine stagione. Il maiorchino vuole rinnovare, ma ammette che valuterá tutte le opzioni a sua disposizione.

Lorenzo ha corso per Yamaha fin dal suo esordio nella classe regina MotoGP™ nel 2008, dopo il dupilice titolo della 250cc. Anche se quest'anno ha iniziato con il crash del Qatar, il vincitore del Campionato del Mondo MotoGP™ 2010 e 2012 rimane pur sempre ottimista sul 2014, non disdegnado un occhio rivolto al futuro.

"Abbiamo iniziato la trattativa e avuto un primo incontro", ha detto Lorenzo a motogp.com al Circuito delle Americhe su giovedì. "L’ideale sarebbe rimanere con la Yamaha e non passare ad un altra struttura. Ovviamente, siamo qui per vincere e la moto è molto importante in questo discorso.

"Ho sempre avuto una buona moto, nelle ultime cinque stagioni ho sempre finito primo o secondo, il che significa che la moto stava lavorando molto, molto bene. Se la moto potesse migliorare un po'di più  e se la Yamaha potesse offrire a Valentino [Rossi] e a me una moto migliore, sarebbe automatico rinnovare per altri due anni."

Nell'esprimere la sua fedeltà alla squadra con la quale si appresta a vivere la sua settima campagna nella classe regina, Lorenzo non nega peró di avere a disposizione anche altre scelte.

"Penso che ogni pilota, se riceve delle offerte ha il diritto di valutarle – sarebbe un pazzo se non lo facesse", continua. «Ma, ovviamente, se le cose vanno bene con la tua squadra e ti trattano bene - come la Yamaha ha sempre fatto con me - e in piú la moto è competitiva, la cosa più logica da fare è quella di rinnovare.

"Vediamo cosa succede. I primi tre o quattro piloti più forti ricevono sempre le offerte di tutte le Case, credo che la stessa cosa accadrà anche stavolta."

La decisione di Lorenzo per il 2014 potrebbe dunque rivelarsi fondamentale nell’intero mercato-piloti, così come per il compagno di squadra Valentino Rossi, e i due assi del Repsol Honda Team Marc Marquez e Dani Pedrosa: tutti in scadenza di contratto al termine della stagione in corso.

Tags:
MotoGP, 2014, Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›