Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Un buon inizio per Iannone in Texas

Un buon inizio per Iannone in Texas

Inizia bene la trasferta American per il team Pramac Racing, durante il primo turno di prove libere i Portacolori Pramac si sono concentrati sulla setting generale dele loro Desmosedici. Alla fine delle FP2 Andrea Iannone conclude con un bel quarto posto.

Andrea Iannone ha affrontato al meglio le FP1, giusto per riprendere il feeling con la moto e le misure del circuito poco conosciuto. Durante le FP2 l’abruzzese è riuscito poi a migliorarsi e girare su tempi più costanti conquistando con determinazione un buonissimo crono di 2’04”669, che gli è valso la quarta posizione assoluta:

“Oggi è stata una giornata positiva, siamo migliorati molto rispetto all’anno scorso. Sono riuscito a fare un buon lavoro insieme al team. Credo che per domani riuscirò a migliorare il mio tempo. Oggi ho montato la gomma morbida solo alla fine del turno e non sono riuscito a sfruttarla al meglio.”

Buona prestazione per il colombiano Yonny Hernandez (Energy T.I. Pramac Racing) che affronta la prima giornata di prove sul tracciato statunitense di Austin in sella alla sua Ducati GP13. Un costante e graduale miglioramento l’ha portato ad ottenere una 15ª posizione: due piccoli errori hanno peró compromesso l’ultima uscita, senza riuscire a sfruttare la gomma fresca.

“Si è conclusa in modo positivo per me questa giornata. Sono riuscito a migliorare costantemente. Mi dispiace per non essere riuscito a sfruttare la gomma morbida nell’ultima uscita a causa di due errori. Ho un buon feeling generale con la moto e domani farò del mio meglio come sempre.”

Tags:
MotoGP, 2014, RED BULL GRAND PRIX OF THE AMERICAS, Andrea Iannone, Pramac Racing

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›