Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Lorenzo: 'Confido nel recupero della situazione'

Lorenzo: 'Confido nel recupero della situazione'

Il Campione del Mondo MotoGP™ 2010 e 2012, Jorge Lorenzo, sta adottando un approccio positivo in vista del Gran Premio Red Bull de la República Argentina, nonostante il suo inizio difficile di stagione.

Dopo la caduta nel primo giro della gara inaugurale in Qatar, il pilota della Movistar Yamaha MotoGP ha ottenuto solo un decimo posto in Texas, a seguito della penalitá del ride through inflittagli per una partenza anticipata. La classifica iridata lo vede pertanto nel territorio sconosciuto della 16ª posizione, con Marc Marquez già lontano ben 44 punti.

"Ovviamente non è l'inizio della stagione avevo sognato", ammette Lorenzo. "Ma sono abbastanza fiducioso che possiamo ripristinare la situazione. Non è facile digerire quel che è successo ad Austin, ma cerco sempre di vedere le cose positivamente anche se non navighiamo in acque tranquille."

Piuttosto che soffermarsi sulle disavventure delle ultime settimane, il maiorchino afferma: "Sto soltanto pensando all’Argentina e non vedo l'ora di correre lì il più presto possibile. Essere in pista è il modo migliore per dimenticare e penso che il mio personale campionato inizierá proprio laggiù. Saró stimolato dal correre davanti ai tifosi argentini e di potere fare una buona gara".

Per quanto riguarda la sfida sul nuovo circuito in Argentina, Lorenzo aggiunge: "Questa pista è completamente nuova, si tratta della prima visita in assoluto del Campionato a Termas de Rio Hondo. Ecco perché abbiamo bisogno di migliorare subito sin dal venerdì e cercare di rimanere concentrati per prendere il miglior ritmo possibile con la moto. Solo pochi piloti hanno potuto provare in Argentina lo scorso anno, quindi il lavoro nell’imparare il circuito è quasi lo stesso per tutti."

"Speriamo di divenrtici in pista e di ottenere un buon risultato prima di iniziare a correre in Europa. Mi sento pieno di energie dopo tanto riposo e un duro allenamento in Messico!"

Tags:
MotoGP, 2014, GRAN PREMIO RED BULL DE LA REPÚBLICA ARGENTINA, Jorge Lorenzo, Movistar Yamaha MotoGP

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›