Acquisto Biglietti
acquisto VideoPass

Dovizioso nella top five nonostante la rottura del motore

Dovizioso nella top five nonostante la rottura del motore

Primo giorno di prove del GP della Repubblica Argentina per il Ducati Team, con Andrea Dovizioso che chiude al 5° posto.

Si sono svolte oggi le prime due sessioni di prove libere sull’Autodromo di Termas de Rio Hondo in Argentina, un circuito nuovo per quasi tutti i piloti della MotoGP. Dopo i due turni, ciascuno di 45 minuti, Andrea Dovizioso ha ottenuto il quinto tempo, mentre il suo compagno di squadra Michele Pirro, che sostituisce l’infortunato Cal Crutchlow in questa gara, non è riuscito per il momento ad andare oltre il diciottesimo posto.

Dovizioso è stato particolarmente incisivo nel turno del pomeriggio ed ha stabilito subito un buono crono al suo terzo giro con gomma dura, ma la sua Desmosedici GP14 ha poi accusato un problema al motore nel giro successivo ed è stato costretto a tornare ai box per riprendere il turno con la seconda moto.

Ripartito con la gomma morbida, Andrea ha stabilito un ottimo tempo in 1’41.042 al quinto giro, ma non ha potuto completare più di 11 giri in totale durante la sessione ed ha chiuso al quinto posto. Dovi si è comunque dichiarato fiducioso per il prosieguo del weekend.

“E’ stato un turno un po’ movimentato. Non abbiamo avuto la possibilità di fare molti giri, e su una pista nuova ce n’è sempre bisogno, a causa di un problema al motore della mia Desmosedici. Nonostante questo sono riuscito ad essere veloce, e credo di aver interpretato abbastanza bene questo nuovo tracciato.

Sicuramente i tempi domani caleranno, ma per ora abbiamo tutti un grosso problema con il consumo delle gomme e al momento è difficile fare 25 giri con il giusto passo. Spero però che domani le condizioni della pista miglioreranno. Il tempo l’ho ottenuto con la gomma morbida, perché quando stavo usando la gomma dura ho avuto un problema al motore e quindi ho dovuto cambiare moto.”

Tags:
MotoGP, 2014, GRAN PREMIO RED BULL DE LA REPÚBLICA ARGENTINA, Andrea Dovizioso, Ducati Team

Altri aggiornamenti cui potresti esser interessato ›